Il sole dei morenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il sole dei morenti
AutoreJean-Claude Izzo
1ª ed. originale1999
1ª ed. italiana2004
GenereRomanzo
Sottogenerenoir
Lingua originalefrancese
AmbientazioneFrancia

Il sole dei morenti è un romanzo noir dello scrittore francese Jean-Claude Izzo del 1999, pubblicato in Italia nel 2004.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la morte del suo amico Titì, Rico, un senzatetto di Parigi, decide di abbandonare la città di Parigi, dirigendosi a sud attraverso la Francia, verso Marsiglia, dove spera di ritrovare Léa, l'amore della sua giovinezza.

Il romanzo è incentrato sulla vita di Rico, un libero professionista travolto dal naufragio della sua vita sentimentale. Cercando l'amore, e non ritrovandolo, viene inesorabilmente spinto verso i margini più estremi della società. Perdendo il lavoro e non riuscendo più a rincorrere i ritmi frenetici della sua cerchia, viene abbandonato dalla moglie e dagli amici. Diventa un alcolizzato cronico ed è costretto a vivere per strada. Qui inizierà la seconda parte della sua vita.

Nel suo viaggio verso Marsiglia, nell'inseguimento di quello che appare solo come un sogno, incontrerà altri disperati. Ognuno con la sua storia di emarginazione, diversa e uguale. Ognuno un tentativo diverso di affrontare la nuova vita.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura