Il mondo alla fine del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il mondo alla fine del mondo
Titolo originaleMundo del fin del mundo
AutoreLuis Sepúlveda
1ª ed. originale1989
1ª ed. italiana1994[1]
Genereromanzo
Sottogenereavventura
Lingua originalespagnolo
Ambientazione1988

Il mondo alla fine del mondo (Mundo del fin del mundo) è un romanzo di Luis Sepúlveda del 1989.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista è ad Amburgo, in un'agenzia giornalistica collegata con Greenpeace, quando un fax lo avvisa che la nave giapponese, la Nishin maru, comandata dal capitano Tanifuji, ha riportato notevoli danni e si trova in acque magellaniche. Alcuni membri dell'equipaggio sono scomparsi e altri sono feriti. L'uomo, esule cileno, torna nel suo paese d'origine e scoprirà che la nave pratica caccia alle balene illegalmente, e per questo decide di fermarla. Una giovane attivista di Greenpeace e il capitano Nilsen lo aiuteranno in questa impresa.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catalogo SBN, su sbn.it. URL consultato il 28-05-2012.
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura