Il giocattolo rabbioso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il giocattolo rabbioso
Titolo originaleEl juguete rabioso
AutoreRoberto Arlt
1ª ed. originale1926
1ª ed. italiana1978[1]
Genereromanzo
Lingua originalespagnolo
AmbientazioneBuenos Aires

Il giocattolo rabbioso è il primo romanzo dello scrittore e giornalista argentino Roberto Arlt.

Ambientato in una Buenos Aires decadente e piena di riferimenti interculturali dovuti alle continue ondate di emigranti europei, il protagonista adolescente del romanzo vive le sue avventure costantemente contrastate tra il confine delinquenziale e il desiderio di appartenere alla giustizia ed all'ordine di tipo militare.

In un crescendo di vicende disgraziate, il protagonista, Silvio, finisce per avere una visione cruda e scanzonata del mondo degli adulti che lo porta ad accettare la sua condizione di anarchico autodistruttivo in balia di un destino ineluttabile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catalogo SBN, su sbn.it. URL consultato il 23-05-2012.
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura