Il dono di Gabriele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il dono di Gabriele
Titolo originale Gabriel's Gift
Autore Hanif Kureishi
1ª ed. originale 2001
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Ambientazione Londra negli anni '80-'90
Protagonisti Gabriel

Il dono di Gabriele (Gabriel's Gift)[1] è un romanzo di Hanif Kureishi pubblicato nel 2001. La storia è ambientata a Londra negli anni '80-'90 e tratta di un ragazzo che cerca di trovare un suo equilibrio all'interno di una situazione familiare complicata, forzato a crescere rapidamente.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel è un ragazzo di 15 anni che si trova ad affrontare situazioni difficili: il padre Rex è un ex artista fallito, disoccupato e alcolizzato e la moglie, che deve mantenere la famiglia con un basso stipendio caccia di casa il marito. Gabriel affronta quindi la situazione rifugiandosi nell'immaginazione, che lo rende capace di parlare con il gemello morto e permette ai suoi disegni di trasformarsi in realtà. Gabriel si trova a disagio con i ragazzi della sua età e cerca conforto nell'arte. Sarà proprio il suo dono, l'immaginazione, che gli permetterà di riavvicinare i genitori e trovare un equilibrio nel mondo e nella società.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catalogo SBN. URL consultato il 13-10-2011.
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura