Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Storia di un viaggio a Parigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ikoku meiro no croisée)
Storia di un viaggio a Parigi
異国迷路のクロワーゼ
(Ikoku meiro no kurowāze)
Genere storico
Manga
Autore Hinata Takeda
Editore Fujimi Shobo
Target shōnen
Tankōbon 2 (completa)
Editore it. J-Pop
Serie TV anime
Regia Kenji Yasuda
Studio Satelight
Rete AT-X, Chiba TV, Saitama TV, Sun TV, Tokyo MX, TV Aichi, TV Kanagawa
1ª TV 4 luglio – 19 settembre 2011
Episodi 12 (completa) +1 special

Storia di un viaggio a Parigi (異国迷路のクロワーゼ Ikoku meiro no kurowāze?, "Il crocevia di un labirinto straniero"), anche noto con il titolo internazionale in francese La croisée dans un labyrinth étranger, è un manga scritto e disegnato da Hinata Takaeda, incentrato sulle vicende di una bambina giapponese di nome Yune che si ritrova nella Parigi di fine diciannovesimo secolo.

Il manga è rimasto fermo al 2° volume per via della morte dell'autrice, avvenuta nel gennaio 2017 per cause non meglio specificate.[1][2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia prende posto nella seconda metà del diciannovesimo secolo, quando la cultura giapponese iniziò ad assumere successo nei Paesi dell'ovest. Una giovane ragazza giapponese, Yune, accompagna un viaggiatore francese, Oscar, nel suo viaggio di ritorno in Francia ed offre di aiutarlo nel suo negozio a Parigi dove il giovane nipote, Claude, lavora il ferro. Claude, proprietario del negozio, accetta con riluttanza di prendersi cura di Yune che dopo avergli dimostrato la sua buona volontà riesce a far accettare la sua presenza al giovane; ed è così che inizia l'avventura della piccola giapponesina insieme al giovane francese, dove entrambi impareranno a capirsi e ad accettarsi nonostante abbiano davvero poco in comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]