Ibar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ibar
L'Ibar à Mataruška Banja.jpg
Ponte sull'Ibar a Mataruška Banja
Stati Montenegro Montenegro
Serbia Serbia
Kosovo Kosovo
Lunghezza 276 km
Portata media 60 m³/s
Bacino idrografico 8 059 km²
Nasce Mokra Planina, Montenegro
Affluenti
Sfocia confluisce nella Morava Occidentale in Serbia, a est di Kraljevo

L'Ibar è un fiume che scorre a sud, in Serbia e Montenegro, per un totale di poco meno di 276 km.

Nasce nelle montagne di Mokra Planina, nel Montenegro orientale, e scorre verso est, attraversando Kosovska Mitrovica in Kosovo, prima di dirigersi a nord per confluire nella Morava Occidentale in Serbia.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

Città attraversate[modifica | modifica wikitesto]

Gazivode, all'altezza di 693 m s.l.m., ove uno sbarramento a scopo idroelettrico forma un lago artificiale di 11,9 km2 e una profondità massima di 105 m, Zubin Potok, Ugljare, Zupče e Šipolje, poi entra nella grande depressione del Kosovo e attraversa la città di Mitrovica. Qui esso riceve le acque del suo affluente più importante, il fiume Sitnica e biforca verso nord, attraversando poi Zvečan, Slatina, Sočanica, Leposavić, Dren e Lešak. Entra poi nella Serbia centrale in corrispondenza del villaggio di Donje Jarinje.

Scorrendo verso nord, il fiume segue le falde occidentali dei monti Kopaonik, poi attraversa i comuni di Raška, Brvenik, Bela Stena, Baljevac, Ušće, Bogutovac, Mataruška Banja, Žiča e Kraljevo, per sfociare infine nella Zapadna Morava.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN237482063 · GND: (DE7530284-6