Hugo Steinhaus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hugo Steinhaus

Wladyslaw Hugo Dionizy Steinhaus (Jasło, 4 gennaio 1887Breslavia, 25 febbraio 1972) è stato un matematico polacco.

Stainhaus studiò matematica all'Università di Leopoli e di Gottinga, dove conseguì nel 1919 il dottorato di ricerca con la tesi Neue Anwendungen des Dirichlet'schen Prinzips (Nuove applicazioni del principio di Dirichlet).

Nel 1917 ottenne l'autorizzazione all'insegnamento a Leopoli e nel 1918 pubblicò il notevole articolo Additive und stetige Funktionaloperationen. Nel 1920 divenne professore all'università di Leopoli.

Assieme a Stefan Banach, Stanisław Marcin Ulam e altri, si occupò di analisi funzionale.

Nel 1945 si trasferì a Breslavia, dove divenne professore di matematica presso la locale università.

Nel 1952 divenne membro dell'accademia polacca delle scienze (Polska Akademia Nauk).

Steinhaus pubblicò complessivamente circa 250 lavori, tra i quali libri di successo sulla matematica come Kalejdoskop matematyczny (1938).

È annoverato tra i leader della cosiddetta Scuola matematica di Leopoli.

Tra i suoi studenti si annoverano Stefan Banach, Mark Kac e Zygmunt William Birnbaum.

Controllo di autorità VIAF: 56627428 · LCCN: n80162704 · GND: 119168995 · BNF: cb120424167 (data)