Heyoka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'heyoka è un personaggio sacro della cultura e tradizione dei nativi americani

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'heyoka viene scelto fra coloro che hanno visioni degli esseri del tuono e ha l'obbligo di compiere i gesti di uso quotidiano in maniera opposta rispetto alle convenzioni comuni: cavalcando, ad esempio, i cavalli all'indietro, indossando abiti al rovescio, parlando al contrario, dichiarando di aver freddo quando ha invece caldo e di lamentarsi quando è invece felice. Nonostante il loro carattere anticonvenzionale possa essere oggetto di ilarità, questi "buffoni divini" sono oggetto di grande timore e rispetto nella comunità e a loro viene attribuito il potere di cambiare il tempo atmosferico, curare alcune malattie e il dolore emotivo.[1][2][3] Secondo F. Schuon, il comportamento degli heyoka corrisponderebbe a un "linguaggio iniziatico ed è anche una vocazione sacrificale con cui gli altri membri della tribù si appellano per ristabilire interiormente il collegamento tra il mondo della materia e quello dello spirito e dell'immortalità".[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nicola Ghezzani, Relazioni crudeli: Narcisismo, sadismo e dipendenza affettiva, FrancoAngeli, Capitolo 4 (L'Io antitetico. Un incoerente impulso contrario.
  2. ^ (EN) Louis Proud, Strange Electromagnetic Dimensions: The Science of the Unexplainable, Red Wheel/Weiser, 2014, "Lightning Shamans".
  3. ^ (EN) Elizabeth Hoffman Nelson, Fools and Jesters in Literature, Art, and History: A Bio-bibliographical Sourcebook, Greenwood, 1998, pp. 246-8.
  4. ^ (EN) F. Schuon, The Feathered Sun. Plains Indians in Art and Philosophy, Bloomington, 1990, p. 88.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Gneisenau Neihardt, The Sixth Grandfather: Black Elk's Teachings Given to John G. Neihardt, University of Nebraska, 1985, p. 3.
  • Archie Fire Lame Deer, Richard Erdoes, Il dono del potere: Vita e insegnamenti di un uomo-medicina lakota, Il Punto D'incontro.
  • (EN) Lee Irwin, The Dream Seekers: Native American Visionary Traditions of the Great Plains, University of Oklahoma, 1996.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]