Haec ornamenta mea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Haec ornamenta mea è una locuzione latina. Tradotta letteralmente, significa Questi sono i miei gioielli.

La famosissima frase è attribuita a Cornelia, figlia di Publio Cornelio Scipione Africano che sposando Tiberio Sempronio Gracco divenne la "Madre dei Gracchi": i suoi figli erano appunto gli "ornamenta" [1].

La frase era la risposta alle matrone romane che ostentavano monili e gioielli. Cornelia, pur appartenendo alla ricca, famosa e potente "gens" manteneva quella romana dignitas di cui era ancora permeata la Repubblica e che proprio con le conquiste degli Scipioni si sarebbe corrotta per le enormi ricchezze conquistate.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ come riportato da Valerio Massimo

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina