Gruppo Toscano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Gruppo Toscano è il gruppo di architetti che firmò il progetto e la realizzazione della stazione di Santa Maria Novella a Firenze.

Era composto da:

Il Gruppo cooperò quindi dal 1931 al 1934, per poi sciogliersi, salvo restare un collegamento informale tra gli architetti, che si consultarono reciprocamente in opere successive, come la palazzina Reale di Santa Maria Novella, firmata dal solo Michelucci.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giachetti C., La nuova stazione di Firenze, "La Nazione", 4 luglio 1932.
  • Koenig G. K., Architettura in Toscana 1931-1968, Torino 1968.
  • Cresti Carlo, Appunti storici e critici sull'architettura italiana dal 1900 ad oggi, Firenze 1971.
  • Cresti Carlo, Un carteggio inedito per la storia del Gruppo Toscano, "La Nuova Città", serie VI, n. 3, luglio - dicembre 1993, pp. 96 – 107.
  • Porciatti A. M., I cinquant'anni del progetto per la stazione di Firenze, "A.T. Mensile di informazione degli architetti della Toscana", gennaio 1983.
  • Bandini F., La stazione di Santa Maria Novella (1935-1985). Italo Gamberini, e il Gruppo Toscano, 1987.
Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Architettura