Grande omento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grande omento
Gray1035.png
Disposizione verticale del peritoneo con il grande omento visibile sulla sinistra
Gray987.png
Schema che mostra due stadi di sviluppo del tratto gastrointestinale e del suo mesentere. La freccia indica l'ingresso della borsa omentale.
Anatomia del Gray subject #246 1157

Il grande omento, o grande epiploon, è una porzione della sierosa peritoneale collocata, al pari di quest'ultimo, nella grande cavità addominale.

Struttura anatomica[modifica | modifica sorgente]

Costituisce una sorta di grembiule che si deposita sulle anse intestinali, ed è formato da una pagina anteriore e una posteriore.

In corrispondenza della grande curvatura dello stomaco, i due foglietti peritoneali anteriore e posteriore (che costituiscono il peritoneo viscerale dello stomaco) si addossano, andando a formare il legamento gastro-colico, che assieme al legamento duodeno-colico (formatosi in maniera analoga sulla prima porzione del duodeno) forma la pagina anteriore del grande omento, la quale scende sulle anse intestinali fino ad un livello variabile, per poi piegare verso l'alto, e così i due legamenti tornano indietro a costituire la pagina posteriore del grande omento.

Nell'adulto la piega posteriore si fonde con il peritoneo viscerale che riveste il colon trasverso, per cui le due lamine della piega posteriore divergono in corrispondenza del margine inferiore del colon trasverso, rivestono l'organo e si continuano con il foglietto superiore ed inferiore del mesocolon trasverso che si inserisce sulla parete posteriore dell'addome.

Tra la pagina anteriore e posteriore del grande omento si situa una fessura, il recesso inferiore della borsa omentale, che rappresenta inizialmente una espansione inferiore della borsa omentale.

Dopo i due anni di età il recesso inferiore della borsa omentale viene chiuso da tessuto connettivo, che si situa tra le pagine. Quindi il pavimento della borsa omentale sarà costituito dal mesocolon trasverso.

Funzione[modifica | modifica sorgente]

Il grande omento non sembra svolgere particolari funzioni: su di esso si accumula dell'adipe, che può svolgere blande funzioni di difesa per gli organi addominali.

Negli obesi, gran parte dell'adipe addominale, oltre ad localizzarsi nel tessuto sottocutaneo, va ad accumularsi anche a livello del grande omento, contribuendo alla caratteristica forma dell'addome di questi soggetti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]