Glucomannano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Panetto di gelatina alimentare estratta da A. konjac, nota come "konnyaku", ad alto contenuto di glucomannano

Il glucomannano (noto anche come glucomannoglicano[1]) è un polisaccaride ad alto peso molecolare, costituito da unità di D-glucosio e D-mannosio. Si trova in natura nel tubero di Amorphophallus konjac, pianta utilizzata nella cucina asiatica per le sue proprietà gelificanti[2]. In ambito alimentare il glucomannano, estratto da A. konjac, è noto anche come gomma di Konjac o glucomannano di Konjac, ed è impiegato come additivo alimentare con sigla E425[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Il glucomannano è un eteroglicano ramificato costituente della parete delle cellule vegetali ed è substrato dell'enzima glucomannano sintasi, transferasi coinvolta nella biosintesi del polisaccaride. Il glucomannano è costituito da unità di D-glucosio (G) e D-mannosio (M) in proporzione 5:8, unite da legami glicosidici β-(1→4), che formano unità ripetitive (oligomeri) di 13 monomeri che presentano la sequenza GGMMGMMMMMGGM. Le ramificazioni del polimero sono collegate alla catena principale da legami glicosidici β-(1→3) e β-(1→6). Il glucomannano è stato registrato con numero CAS 76081-94-2[1]

Impieghi terapeutici[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il glucomannano, come estratto secco, è largamente utilizzato come lassativo e come agente dimagrante. Trattasi infatti di una fibra alimentare in grado di assorbire grandi quantità di liquidi (arrivando ad espandere il proprio volume fino a 60-100 volte quello iniziale), oltre che ridurre l'assorbimento delle sostante nutritive ingerite in concomitanza[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Glucomannan, su ChEBI, European Molecular Biology Laboratory. URL consultato l'8 agosto 2020.
  2. ^ a b Glucomannano, su my-personaltrainer.it, Mondadori Media S.p.A., 18 luglio 2019. URL consultato il 7 agosto 2020.
  3. ^ E425 Gomma di Konjac o Glucomannano di Konjac, su my-personaltrainer.it, Mondadori Media S.p.A., 16 gennaio 2017. URL consultato il 7 agosto 2020.