Gliese 832 c

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gliese 832 c
Artist’s impression of a cloud-covered planet inspired by the data of Gliese 832 c.png
Immagine artistica di Gliese 832 c
Stella madreGliese 832
Scoperta2014
Distanza dal Sole16 anni luce
Parametri orbitali
Periodo orbitale35,68±0,03 giorni
Eccentricità0,18±0,13
Dati fisici
Raggio medio1,7 ± 0,5
Massa
≥5,4
Flusso stellare1,00

Gliese 832 c (GI 832 c o GJ 832 c) è un pianeta extrasolare che orbita attorno alla stella Gliese 832 una nana rossa di tipo spettrale M1.5V che si trova nella costellazione della Gru[1]. È relativamente vicino al sistema solare, da cui dista circa 16 anni luce[2].

Il pianeta ha un Earth Similarity Index di 0,81, uno dei valori più alti conosciuto per un pianeta extrasolare[3], e si trova nella zona abitabile della sua stella.

È uno dei pianeti più vicini potenzialmente abitabili[2], tuttavia gli astronomi pensano che con una massa oltre 5 volte quella della Terra il pianeta è probabilmente avvolto da una spessa atmosfera, tale da provocare un forte effetto serra, ed è quindi stato considerato un Super Venere, con temperature in superficie proibitive per la comparsa della vita. Data la vicinanza alla propria stella inoltre, esiste la possibilità che esso sia in rotazione sincrona con la propria stella, e che quindi rivolga ad essa sempre lo stesso emisfero[4].

Scoperta[modifica | modifica wikitesto]

Gliese 832 c è stato scoperto da un team internazionale di astronomi con a capo Robert A. Wittenmyer[2][3]. È il terzo esopianeta più vicino situato nella zona abitabile della propria stella, dopo Proxima b e Tau Ceti e[3].

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

L'orbita di Gliese 832 c attorno alla stella, con in verde la zona abitabile; data l'eccentricità orbitale il pianeta entra ed esce dalla zona abitabile in diversi punti della sua orbita.

Gliese 832 c ha una massa almeno 5,4 volte quella della Terra. La temperatura superficiale prevista dovrebbe essere simile a quella del nostro pianeta anche se soggetta a repentine variazioni durante la sua rotazione attorno alla propria stella, in quanto il pianeta ha una eccentricità orbitale relativamente elevata (e=0,18). Il suo periodo orbitale è di circa 36 giorni.

La temperatura media d'equilibrio del pianeta predetta è pari a 253 kelvin (-20 °C).[3] Tuttavia il pianeta potrebbe essere dotato di una densa atmosfera che potrebbe rendere il pianetà più caldo come succede per il pianeta Venere.[5][6]

Gliese 832 c è una super Terra che orbita nella zona abitabile della propria stella. Anche se orbita attorno alla propria stella ad una distanza inferiore a quella della Terra rispetto al Sole, ruota attorno ad una debole nana rossa ricevendo così approssimativamente la stessa energia che la Terra riceve dal Sole[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ R. A. Wittenmyer et al., GJ 832c: A super-earth in the habitable zone (PDF), in The Astrophysical Journal, 21 giugno 2014, arXiv:1406.5587. URL consultato il 16 ottobre 2014.
  2. ^ a b c d Mike Wall, Nearby Alien Planet May Be Capable of Supporting Life, space.com, 25 giugno 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
  3. ^ a b c d Abel Mendez Torres, A Nearby Super-Earth with the Right Temperature but Extreme Seasons, su phl.upr.edu, 25 giugno 2014.
  4. ^ Elizabeth Tasker, Super Venus' in another solar system is not habitable, so why did the media say it was?, Phys.org, 10 luglio 2014. URL consultato il 12 luglio 2014.
  5. ^ Nancy Atkinson, Nearby Super-Earth is Best Habitable Candidate So Far, Astronomers Say, su universetoday.com, 25 giugno 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
  6. ^ David Snelling, Alien planet discovered! And it's not that far away, su dailystar.co.uk, 26 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]