Giulio Mencaglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giulio Mencaglia (Carrara, 1615/20 – Napoli, 1649[1]) è stato un artista italiano.

Di grande importanza è la collaborazione con Bernardo Landini alla statua dedicata a Paolo di Sangro[2], nel 1642, su volere del figlio Giovan Francesco di Sangro[3].Inoltre fece alcune sculture nella Basilica di San Paolo Maggiore[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silvia Cassani, Civiltà del Seicento a Napoli, Napoli, Electa, 1998.
  2. ^ Monumento a Paolo di Sangro, quarto principe di Sansevero Archiviato il 10 gennaio 2012 in Internet Archive. su museosansevero.it
  3. ^ Opere di Giulio Mencaglia e Bernardino Landini Archiviato il 13 giugno 2015 in Internet Archive. su istitutobancodinapoli.it
  4. ^ Basilica[collegamento interrotto] su sanpaolomaggiore.it
Controllo di autoritàVIAF (EN47955880 · ISNI (EN0000 0000 9247 1790 · ULAN (EN500025828
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie