Circonvoluzione fusiforme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giro fusiforme)
Circonvoluzione fusiforme
Gray727.svg
Superficie mesiale dell'emisfero cerebrale sinistro.
(Giro fusiforme visibile verso il fondo)
Medial surface of cerebral cortex - fusiform gyrus.png
Superficie mediale dell'emisfero cerebrale destro. (Il giro fusiforme si vede vicino alla base)
Anatomia del Gray Pagina 824
Nome latino gyrus fusiformis
Sistema Sistema nervoso centrale
Identificatori
TA A14.1.09.227
FMA 61908
NeuroNames hier-121
ID NeuroLex birnlex_1641

La circonvoluzione fusiforme (in inglese: fusiform gyrus) è una parte mesiale del lobo temporale nell'area di Brodmann 37. Lo si conosce anche come il giro occipitotemporale (discontinuo).[1] Altre fonti parlano del giro fusiforme come una zona sovrastante il giro occipitotemporale e sottostante il giro paraippocampale.[2]

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Esistono ancora alcune dispute sulle effettive funzionalità del giro fusiforme, ma vi è un consenso relativo sui seguenti fatti:

  1. Il giro fusiforme si occupa del processamento di informazioni cromatiche
  2. Riconoscimento del viso e del corpo
  3. Riconoscimento delle parole
  4. Riconoscimento dei numeri [messo in disputa: potrebbe essere il risultato di una risposta globale di qualsiasi compito di riconoscimento generico, è necessaria ulteriore evidenza statistica]
  5. Identificazione precisa all'interno di una categoria

Alcuni ricercatori ritengono che il giro fusiforme possa essere correlato al disordine noto come prosopoagnosia, o cecità alle facce. Alcune ricerche hanno mostrato anche l'area fusiforme delle facce, un'area all'interno del giro fusiforme, che è fortemente coinvolta nella percezione dei visi ma soltanto verso le identificazioni all'interno di una categoria generica, compito che si dimostra essere una delle funzioni del giro fusiforme.[3] Il giro fusiforme è stato anche coinvolto nella percezione delle emozioni negli stimoli facciali.[4]

Recenti ricerche di imaging funzionale hanno visto l'attivazione del giro fusiforme durante la percezione soggettiva dei grafema-colore nelle persone con sinestesia.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nature Neuroscience, vol7, 2004
  2. ^ nervsystemet.se - Hjärnatlas
  3. ^ McCarthy, G et al. Face-specific processing in the fuman fusform gyrus.J. Cognitive Neuroscicence. 9, 605-610(1997).
  4. ^ Joaquim Radua, Mary L. Phillips, Tamara Russell, Natalia Lawrence, Nicolette Marshall, Sridevi Kalidindi, Wissam El-Hage, Colm McDonald, Vincent Giampietro, Michael J. Brammer, Anthony S. David e Simon A. Surguladze, Neural response to specific components of fearful faces in healthy and schizophrenic adults, in NeuroImage, vol. 49, 2010, pp. 939–946, DOI:10.1016/j.neuroimage.2009.08.030.
  5. ^ Imaging of connectivity in the synaesthetic brain « Neurophilosophy

Immagini addizionali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]