Ghiacciaio Odino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ghiacciaio Odino
C77198s1 Ant.Map Taylor Glacier.jpg
Nella parte orientale di questa mappa è possibile vedere il flusso del ghiacciaio Odino.
StatoAntartide Antartide
RegioneDipendenza di Ross
ProvinciaCosta di Scott
CatenaDorsale Asgard
Coordinate77°35′S 161°36′E / 77.583333°S 161.6°E-77.583333; 161.6
Lunghezzakm
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Antartide
Ghiacciaio Odino
Ghiacciaio Odino

Il ghiacciaio Odino è un ghiacciaio lungo circa 2 km situato nella regione centro-occidentale della Dipendenza di Ross, in Antartide. Il ghiacciaio, il cui punto più alto si trova a circa 1700 m s.l.m., si trova in particolare nella zona occidentale della dorsale Asgard, dove è separato dal ghiacciaio Alberich dal colle Juction, e dove fluisce verso nord partendo dal fianco nord-occidentale del monte Odino e scorrendo lungo il versante meridionale della valle di Wright, senza però arrivare sul fondo della valle ma alimentando, durante il suo scioglimento estivo, il lago Vanda, un lago glaciale situato sul fondo di questa.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il ghiacciaio Odino è stato mappato dalla squadra occidentale della spedizione Terra Nova, condotta dal 1910 al 1913 e comandata dal capitano Robert Falcon Scott, ma è stato così battezzato solo in seguito dal Comitato neozelandese per i toponimi antartici in associazione con il nome della dorsale Asgard, nella mitologia norrena, infatti, Odino dimora, con tutti gli altri Asi, di cui è il re, nel regno di Ásgarðr.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ghiacciaio Odino, su sws.geonames.org, GeoNames.Org (cc-by), 13 aprile 2013. URL consultato il 14 aprile 2020.
  2. ^ (EN) Ghiacciaio Odino, in Geographic Names Information System, USGS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]