Ghiacciaio Axel Heiberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ghiacciaio Axel Heiberg
Axel Heiberg Glacier - Antarctica.JPG
Fotografia aerea del ghiacciaio Axel Heiberg, estate australe 1956-57.
StatoAntartide Antartide
RegioneDipendenza di Ross
CatenaMonti Herbert, Monti della Regina Maud
Coordinate85°25′00.12″S 163°00′00″W / 85.4167°S 163°W-85.4167; -163Coordinate: 85°25′00.12″S 163°00′00″W / 85.4167°S 163°W-85.4167; -163
Intitolato aAxel Heiberg
Altri nomiAxel Heiberg Glacier
Lunghezza48 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Antartide
Ghiacciaio Axel Heiberg
Ghiacciaio Axel Heiberg

Il ghiacciaio Axel Heiberg (in inglese Axel Heiberg Glacier) è un ghiacciaio antartico lungo 48 chilometri situato sulla costa di Amundsen, nella Dipendenza di Ross.

Localizzato ad una latitudine di 85° 25' sud e ad una longitudine di 163°00' ovest, il ghiacciaio si estende tra le monti Herbert ed il Monte Don Pedro Christophersen nelle Monti della Regina Maud, congiungendo il plateau antartico con la Barriera di Ross.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Scoperto nel novembre 1911 da Roald Amundsen durante la sua spedizione nell'area, è stato intitolato al console Axel Heiberg, un imprenditore norvegese finanziatore di numerose spedizioni polari. Amundsen utilizzò il ghiacciaio come passaggio per raggiungere il plateau antartico e da lì il Polo sud.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ghiacciaio Axel Heiberg, GeoNames.Org (cc-by), 20 gennaio 2008. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  2. ^ (EN) Ghiacciaio Axel Heiberg, in Geographic Names Information System, USGS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]