Gesta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crocifissione di Hans von Tübingen in cui il buon ladrone è rappresentato alla destra di Cristo, e il ladrone non convertito alla sua sinistra con un diavolo sopra di lui. Sotto la croce la Vergine Maria, San Giovanni, e le tre Marie (Maria di Cleofa, Maria Salome e Maria Maddalena).

Gesta, o Gestas, nome con cui è altrimenti conosciuto il cattivo ladrone nella tradizione apocrifa, è il bandito che ha inveito contro Gesù e al cui fianco fu crocifisso secondo i vangeli canonici. Nei Vangeli apocrifi gli è stato attribuito il nome Gesta, che appare per la prima volta nel Vangelo di Nicodemo, mentre il suo compagno viene chiamato Disma.

Secondo i vangeli canonici, entrambi affiancavano la croce di Gesù, l'uno alla sinistra e l'altro alla destra, ma le tradizioni pie popolari si sono in seguito arricchite con il particolare che Gesta avrebbe fiancheggiato la croce di Gesù a sinistra, mentre Disma lo avrebbe affiancato a destra. Nella Legenda Aurea di Jacopo da Varagine il nome con cui viene altrimenti chiamato è Gesma.

I vangeli non tramandano quale crimine i ladroni avrebbero commesso. Nel Vangelo secondo Marco (15,28) entrambi divengono lo strumento per mezzo del quale si adempie la frase del profeta Isaia: «E fu annoverato tra i malfattori» (Is53,12).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cristianesimo Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo