Geoparchi mondiali UNESCO

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La distribuzione dei geoparchi nel 2014

Geoparchi mondiali UNESCO (in inglese UNESCO Global Geoparks) è un'iniziativa che fa parte del programma chiamato International Geoscience and Geoparks Programme condotto dall'UNESCO insieme all'Unione internazionale di scienze geologiche per sostenere ed incentivare la ricerca nell'ambito delle scienze della Terra.

L'iniziativa è stata ratificata dai 195 stati membri dell'UNESCO il 17 novembre 2015 in occasione della 38ª conferenza generale tenutasi a Parigi[1]. La ratifica ha riconosciuto e ufficializzato la relazione con il Global Geoparks Network (GNN - Rete Mondiale dei Geoparchi) organizzazione costituitasi nel 2004 che aggrega aree geografiche che comprendono siti e paesaggi di valore geologico[2]. Ad aprile 2019 il numero dei Geoparchi mondiali UNESCO è 147, distribuiti in 41 Paesi del mondo.

Per la difesa del geoparco UNESCO delle Alpi Apuane dall'attività estrattiva del marmo di Carrara e del carbonato di calcio, è in corso da anni un'aspra battaglia ambientalista.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UNESCO Press release: UNESCO gives Global Geoparks a new label, in UNESCO, UNESCO, 17 novembre 2015. URL consultato il 17 giugno 2020.
  2. ^ Geoparchi, su unesco.it. URL consultato il 17 giugno 2020.