Gendarme (morfologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cresta nord del Weisshorn interrotta dal Grand Gendarme (4.331 m).

Un gendarme è un pinnacolo di roccia sul fianco o sulla cresta di una montagna[1].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

La cresta nord-est della Becca di Monciair con un gendarme.

Il nome è stato usato dapprima nelle Alpi francesi e richiama le persone inquadrate nella gendarmeria.[2]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Talvolta la salita a determinate creste di montagna è resa più difficile dalla presenza di uno o più gendarmi che interrompono la linearità della cresta.

I gendarmi sono spesso collocati alla convergenza tra due creste, in posizioni dove l'erosione è minore che nelle zone circostanti.[3] I gendarmi sono tipici delle aree alpine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gendarme, Vocabolario Treccani, voce on-line su www.treccani.it
  2. ^ Randy Lippincott, Three Days of the Condor or Fifty Shades of Dry, Trafford Publishing, 2013, p. 154.
  3. ^ B. H. Baker, Geology of the Mount Kenya area, Nairobi, Geological Survey of Kenya, 1967.