Gemma Frisio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rainer Gemma Frisio

Rainer Gemma Frisio, noto anche come Jemme Reinerszoon Frisius (Dongeradeel, 9 dicembre 1508Lovanio, 25 maggio 1555), è stato un matematico e cartografo olandese.

Matematico e cosmografo di origine fiamminga, insegnò matematica e medicina all'Università di Lovanio. Applicò le sue conoscenze matematiche all'astronomia, alla geografia e alla costruzione di mappe. A lui risale la più antica trattazione dei principi della triangolazione. Animò un centro di fabbricazione di strumenti costruiti secondo le sue indicazioni. Anche il nipote, Gualterus Arsenius (? - c. 1580), fu un noto costruttore di strumenti scientifici.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Aritmetica prattica facilissima, 1567

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN27696789 · LCCN: (ENn84043759 · ISNI: (EN0000 0000 8342 5100 · GND: (DE111548993 · BNF: (FRcb125195002 (data) · CERL: cnp01262094
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie