Garamante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Garamante
Nome orig.Γαράμας
SessoMaschio
Luogo di nascitaLibia

Garamante (in greco antico: Γαράμας) o Anfitemi è un personaggio della mitologia greca, figlio di Apollo e Acacallide e dunque nipote di Minosse il re di Creta.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello di Nasso e Mileto, la madre partorì Garamante al tempo in cui era esiliata nella Libia, da lui che divenne pastore discesero poi le genti dei Garamanti. Apollonio Rodio precisò che all'epoca dell'esilio era già incinta[1].

Da una ninfa, Garamante ebbe il figlio Psillo, sovrano ed eponimo di una tribù della Cirenaica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apollonio Rodio, Libro IV, 1491-1494

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luisa Biondetti, Dizionario di mitologia classica, Milano, Baldini&Castoldi, 1997, ISBN 978-88-8089-300-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca