Algenib

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gamma Pegasi)
Jump to navigation Jump to search
Algenib
Algenib.jpg
Classe spettrale B2IV
Tipo di variabile Beta Cephei
Periodo di variabilità 3,6h
Distanza dal Sole 335 anni luce (103 parsec)
Costellazione Pegaso
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 00h 13m 14,2s
Declinazione +15° 11′ 01″
Dati fisici
Raggio medio 4,5 R
Massa
Temperatura
superficiale
21.500 K[1] (media)
Luminosità
5840[1] L
Età stimata 19 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. 2,83
Magnitudine ass. -2,22
Velocità radiale 4,1 km/s
Nomenclature alternative
BD+14 14, CCDM J00132+1511A, FK5 7, HD 886, HIP 1067, HR 39, 2MASS J00131414+1511008, SAO 91781, WDS J00132+1511A

Coordinate: Carta celeste 00h 13m 14.2s, +15° 11′ 01″

Algenib (AFI: /alˈʤɛnib/[2]), nota anche come Gamma Pegasi, è una stella azzurra della costellazione di Pegaso.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Cercle rouge 100%.svg
Pegasus IAU.svg
Posizione della stella nella costellazione di Pegaso.

Si mostra come una stella di colore azzurro chiaro, al vertice sud-orientale dell'asterismo del Quadrato di Pegaso. Brillando alla magnitudine apparente di 2,83, Algenib è poco meno luminosa di Enif, che invece splende alla magnitudine di 2,38.

Grazie alla sua posizione non fortemente boreale, può essere osservata dalla gran parte delle regioni della Terra, sebbene gli osservatori dell'emisfero nord siano più avvantaggiati. Nei pressi del circolo polare artico appare circumpolare, mentre resta sempre invisibile solo in prossimità dell'Antartide. La sua magnitudine pari a 2,8 le consente di essere scorta con facilità anche dalle aree urbane di moderate dimensioni. Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra settembre e febbraio; nell'emisfero nord è visibile anche per un periodo maggiore, grazie alla declinazione boreale della stella.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Algenib è una stella variabile Beta Cephei ed è, insieme a Mirzam e Hadar, una delle stelle più luminose di questa classe di variabili; la variazione di questa stella, dovuta alla pulsazione dei suoi strati superficiali, è compresa tra le magnitudini 2,78 e 2,89, ed il suo ciclo ha una durata di 3,6 ore. Inoltre, si è scoperto che Algenib è pure una binaria spettroscopica, con un periodo orbitale di 6,83 giorni. la sua compagna minore, di cui non si hanno dati certi, potrebbe trovarsi a sole 0,15 UA dalla principale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni