Gamla Uppsala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gamla Uppsala
Uppsala Vecchia
Gamla uppsala.jpg
Gamla Uppsala, il centro della religione in Svezia fino alla distruzione del tempio nel tardo XI secolo.
Epoca III-IV secolo d.C.
Localizzazione
Stato Svezia Svezia
Comune Uppsala
Mappa di localizzazione

Coordinate: 59°53′40″N 17°38′20″E / 59.894444°N 17.638889°E59.894444; 17.638889

Mappa di localizzazione: Svezia
Gamla Uppsala
Gamla Uppsala
Localizzazione di Gamla Uppsala in Svezia.

Gamla Uppsala ("Uppsala Vecchia") è un villaggio della Svezia, situato a circa 4 km a nord dell'odierna città di Uppsala.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal III secolo d.C. fu un importante centro religioso, economico e politico[1].

Gamla Uppsala fu la residenza dei re svedesi della leggendaria dinastia degli Ynglingar[2]. Infatti le più antiche fonti scandinave come lo Ynglingatal e la Gutasaga si riferiscono ai sovrani di Svezia come "Re a Uppsala"[3].

L'ultimo grande tempio pagano fu distrutto con la cristianizzazione del paese nell'XI secolo.

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Tempio di Uppsala.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stig Hadenius, Torbjörn Nilsson e Gunnar Åselius, Sveriges historia, Borås, Centraltryckeriet, 1996, p. 83, ISBN 91-34-51857-6.
  2. ^ Gamla Uppsala, articolo della sezione Historia, in Nationalencyklopedin, 1992.
  3. ^ Lena Thunmark-Nylén, Gamla Uppsala, in Vikingatidens ABC, Stoccolma, Museo svedese di antichità nazionali, 1995, ISBN 91-7192-984-3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elisabeth Klingmark, Gamla Uppsala, Svenska kulturminnen 59, Riksantikvarieämbetet.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN240520623
Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di archeologia