Galagoides granti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Galago granti)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Galagone di Grant
Galago granti.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lorisiformes
Superfamiglia Lorisoidea
Famiglia Galagidae
Genere Galagoides
Specie G. granti
Nomenclatura binomiale
Galagoides granti
(Thomas & Wroughton, 1907)
Sinonimi

Galago granti
Galago zanzibaricus granti

Grant's Bushbaby area.png

Il galagone di Grant o galagone del Mozambico (Galagoides granti (Thomas & Wroughton, 1907)) è un primate strepsirrino della famiglia dei Galagidi.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive in Tanzania, Mozambico, Malawi e Zimbabwe, dove colonizza la foresta secca tropicale e subtropicale.[1]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di animali notturni e solitari, che di giorno dormono in cavità dei tronchi d'albero, anche in gruppi (soprattutto le femmine), per poi svegliarsi al tramonto, passare un po' di tempo a stiracchiarsi e praticare il grooming. I grandi occhi ed orecchie aiutano l'animale a muoversi nell'oscurità quasi totale, localizzando con l'udito gli insetti di cui si nutre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Honess, P., Perkin, A., Bearder, S., Butynski, T.M. & De Jong, Y. 2008, Galagoides granti, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2015.2, IUCN, 2015. URL consultato il 26 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Kingdon J., Galagoides granti, in The Kingdon Field Guide to African Mammals, Bloomsbury Publishing, 2015, p.198.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi