Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Fujin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il dio del vento shintoista, vedi Fūjin.

« Addio, Dio del Tuono. Non fallirò. »

(Fujin a Raiden nel finale di Mortal Kombat 4)
Fujin
Fujin mk.png
Fujin in Mortal Kombat Armageddon
UniversoMortal Kombat
Lingua orig.Inglese
Autori
StudioMidway Games
1ª app.1997
1ª app. inMortal Kombat 4
app. it.1997
app. it. inMortal Kombat 4
Interpretato daAnthony Marquez
SpecieDio del vento
SessoMaschio
Luogo di nascitaParadiso
Abilità
  • Lui He

Fujin è un personaggio della saga videoludica Mortal Kombat. La sua prima apparizione è nel videogioco Mortal Kombat Mythologies: Sub-Zero, ma solo come boss finale senza nome. Debutta come Fujin in Mortal Kombat 4. Il suo nome deriva dall'omonima divinità shintoista.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fujin è il fratello minore di Raiden, nonché dio del vento. La sua mansione era quella di vegliare sull'amuleto di Shinnok, ma fu sopraffatto da Noob Saibot. Con il tradimento di Shinnok, il palazzo degli dei anziani fu attaccato e Fujin fu costretto a venire sulla Terra, inseguito dall'esercito del dio decaduto. Fu salvato dall'intervento di Liu Kang, Kai e Raiden proprio poco prima che i Minions lo sgozzassero. Così per dimostrare la sua gratitudine, Fujin si alleò al fratello nella battaglia contro Netherrealm. Una volta sconfitto Shinnok, Raiden fece ritorno nel pantheon degli dei anziani e nominò Fujin protettore dell'Earthrealm.

Quando gli eventi dell'Armageddon sono alle porte, Fujin si rende conto che qualcosa nel fratello sta cambiando. Si allea così con Kung Lao nella speranza di salvare Raiden e Liu Kang da quest'orda di spietatezza che si è impadronita di loro. Quando viene a sapere che Johnny Cage sta radunando l'esercito della Terra, decide di farsi trovare lì. Da Kenshi viene a conoscenza del risveglio di Taven e Daegon e, poiché era amico del padre, decide di mettersi sulle loro tracce. Quando incontra Taven tenta di vietargli l'ingresso nella residenza del Clan del Dragone Rosso, ma dopo un breve combattimento viene sconfitto e non riappare più.

Nel suo finale di Mortal Kombat: Armageddon, dopo aver sconfitto Blaze l'energia di cui si appropria lo tramuta in una tempesta di giustizia. La sua forza aumentava in maniera esponenziale, creò un nuovo mondo dalle ceneri di quello attaccato da Shao Kahn e nominò Kung Lao suo comandante generale.

Scheda riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Fatality[modifica | modifica wikitesto]

  • Skinner: Fujin manda una scarica di vento all'avversario capace di strappargli tutta la pelle. (MK4, MKG)
  • Crossbow Kill: Dopo aver fatto volare il suo avversario, Fujin gli spara contro la sua balestra, facendolo esplodere. (MK4, MKG)

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi