Frognerparken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frognerparken
Frognerpark water.jpg
Uno scorcio del Frognerparken
Ubicazione
StatoNorvegia Norvegia
LocalitàOslo
IndirizzoFrogner Manor, Frogner
Caratteristiche
Superficie0,32 km²
Inaugurazione1750 circa come giardino barocco
1904 come parco pubblico
Realizzazione
ArchitettoHenrik Bull
ProprietarioComune di Oslo
Mappa di localizzazione

Coordinate: 59°55′37″N 10°42′04″E / 59.926944°N 10.701111°E59.926944; 10.701111

Frogner Stadion
Informazioni
StatoNorvegia Norvegia
UbicazioneOslo
Inaugurazione10 gennaio 1914
ProprietarioComune di Oslo
Uso e beneficiari
Football americanoOslo Vikings
Vålerenga Trolls
CalcioFrigg
Lyn
Pattinaggio su ghiaccioOslo SK
Capienza
Posti a sedere4200
Mappa di localizzazione

Frogner Park (in norvegese: Frognerparken) è un parco pubblico situato nell'omonimo distretto di Oslo, la capitale norvegese[1], ed è storicamente parte del maniero di Frogner. La casa padronale si trova a sud del parco e ospita il Museo della città di Oslo. Sia il parco che l'intero quartiere di Frogner e Frognerseteren prendono il nome da Frogner Manor.

Frogner Park contiene, nel suo centro attuale, l'installazione di Vigeland (norvegese: Vigelandsanlegget; originariamente chiamata installazione di Tørtberg), un'installazione di scultura permanente creata da Gustav Vigeland tra il 1924 e il 1943[2]. Anche se a volte indicato in inglese come "Parco Vigeland", l'installazione di Vigeland non è un parco separato, ma il nome delle sculture all'interno di Frogner Park[3]. Il parco delle sculture comprende sculture e strutture più grandi come ponti e fontane.

Il parco di Frogner Manor era storicamente più piccolo e incentrato sulla casa padronale, ed è stato progettato come parco barocco nel XVIII secolo dal suo proprietario, il noto ufficiale militare Hans Jacob Scheel. Fu progettato come un parco romantico nel XIX secolo dall'allora proprietario, industriale tedesco Benjamin Wegner. Gran parte della tenuta fu venduta per dare spazio all'espansione della città nel XIX secolo e la restante proprietà fu acquistata dal comune di Christiania nel 1896 e trasformata in un parco pubblico. Fu il sito dell'Esposizione del Giubileo del 1914 e la composizione scultorea di Vigeland fu costruita dagli anni '20. Oltre al parco delle sculture, alla casa padronale e al padiglione vicino, il parco contiene anche Frognerbadet (i bagni di Frogner) e lo stadio Frogner. Lo stagno di Frogner si trova al centro del parco.

Frogner Park è il parco più grande della città e copre 45 ettari[4]; l'installazione di sculture è il più grande parco di sculture del mondo realizzato da un singolo artista. Frogner Park è l'attrazione turistica più popolare della Norvegia, con tra 1 e 2 milioni di visitatori ogni anno[5] ed è sempre aperta al pubblico. Frogner Park e l'installazione di Vigeland (norvegese: Frognerparken og Vigelandsanlegget) sono state protette ai sensi della Heritage Heritage il 13 febbraio 2009 come primo parco in Norvegia[6][7].

Frognerparken (Parco Frogner) è il parco pubblico più grande di Oslo. Al suo interno si trova il famoso Parco di Vigeland, un'area dedicata all'esposizione permanente di oltre duecento sculture e altre opere dell'artista norvegese Gustav Vigeland.

Lo stadio che si trova al suo interno è il campo casalingo degli Oslo Vikings e ha ospitato diverse edizioni della NM-Finale, la finale del campionato norvegese di football americano.

Football americano[modifica | modifica wikitesto]

Oslo
5 luglio 2015
XXX NM-finale
Eidsvoll 1814's18 – 40
(7-6 3-0 0-27 8-7)
referto
Lura BullsFrogner Stadion

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Frogner Park. Interactive Google Street View image and map, su geographic.org. URL consultato il 2 luglio 2017.
  2. ^ Frogner Park, su visitnorway.com.
  3. ^ Einar Solvoll, Aften spør for deg, in Aftenposten, 14 novembre 2008.
    «Vigelandsparken finnes egentlig ikke! Vigelandsanlegget er en del av Frognerparken, som er det store restarealet av Frogner hovedgård».
  4. ^ Frognerparken (Frogner Park's friends) Archiviato il 27 maggio 2010 in Internet Archive.
  5. ^ Om Frognerparken Archiviato il 22 giugno 2012 in Internet Archive., Frognerparkens Venner.
  6. ^ Frognerparken og Vigelandsanlegget Archiviato il 20 dicembre 2014 in Internet Archive., Kulturminnesøk
  7. ^ Miljøverndepartementet: «Frognerparken fredet», su regjeringen.no. URL consultato il 13 febbraio 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172428348 · WorldCat Identities (ENviaf-172428348