Franchoys Elout

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Franchoys o François o Frans Elout, o Elaut o Elaud o Elaudt o Eelhaut o Eelhout (Haarlem, 27 agosto 1589 o 1598Haarlem, 22 settembre 1635), è stato un pittore olandese del secolo d'oro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anche se nella letteratura si trova denominato come Elout, tuttavia l'artista era solito firmarsi come Elaut[1]. Il 30 giugno 1616 fu dichiarato maggiorenne dal padre e poté così iniziare a lavorare[1]. Nel 1627 fu testimone al battesimo di uno dei figli di Frans Hals, fatto che ci indica la sua amicizia e/o la sua collaborazione artistica con gli Hals[2]. Il 17 dicembre 1628 sposò Anneken Jans[1], da cui ebbe una figlia, Willemke, battezzata il 17 marzo 1632[3].

Elout rappresentò principalmente scene di genere, in particolare banchetti, nature morte e ritratti, generalmente del solo viso[1]. Fu seguace di Pieter Claesz[4].

Morì nel 1635, probabilmente di peste[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN96166493 · ULAN (EN500069730