Flik 14

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Flik 14
Descrizione generale
Attiva1914 - 1918
NazioneAustria-Ungheria Austria-Ungheria Impero austro-ungarico
ServizioCross-Pattee-Heraldry.svg k.u.k. Luftfahrtruppen
VelivoliLohner B.VII
Aviatik B.II
Lloyd C.II
Oeffag C.II
Hansa Brandenburg C.I
Phönix D.I
Phönix D.II
Battaglie/guerrePrima guerra mondiale
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Fliegerkompanie 14 (abbreviata in Flik 14) era una delle squadriglie della Kaiserliche und Königliche Luftfahrtruppen.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

La squadriglia fu creata nel 1914 ed il suo comandante divenne il capitano Jena Kara. Quando scoppiò la prima guerra mondiale, si schierò a Leopoli sul fronte orientale, poi spostata più vicino alla frontiera, a Kraszne. Dopo il Trattato di Brest-Litovsk, l'unità fu inviata al fronte italiano. Dopo la riorganizzazione dell'Aeronautica nel luglio del 1917, la squadriglia ricevette compiti da caccia (Jagdflieger-Kompanie, Flik 14J). Nella Battaglia del solstizio, nel luglio del 1918, era subordinata all'undicesima armata all'aeroporto di Feltre. Il 15 ottobre 1918 si trasferì a Santa Giustina (Italia). Nelle sue fila volavano gli assi Julius Busa (5 vittorie nell'unità) e Karl Teichmann (1 vittoria nell'unità).

Quando la squadriglia era subordinata all'XI Armata, come identificazione aveva dipinto, dietro l'abitacolo degli aerei, un ampio anello rosso con una scatola bianca. Dopo la guerra, fu eliminata con l'intera aviazione austriaca.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Reinhard Karl Boromäus Desoye: Die k.u.k. Luftfahrtruppe – Die Entstehung, der Aufbau und die Organisation der österreichisch-ungarischen Heeresluftwaffe 1912-1918, Diplomica Verlag, Hamburg 2000 ISBN 978-3-8324-2914-0 auf books.Google
  • Alexis Mehtidis: Italian and Austo-Hungarian military aviation on the Italian front in world war one, Tiger Lily Books, 2008 ISBN 978-0-9776072-4-2
  • Dr. Csonkaréti Károly: A császári és királyi légierő
  • szerk.: Gondos László: Repülőászok 1914-1918. Budapest: Zrínyi Kiadó, 243-244. o. (2015). ISBN 978 963 327 634 1

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]