Flame Towers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Flame Towers
Flame Towers, Azerbaijan.png
Le torri nel 2015
Localizzazione
StatoAzerbaigian Azerbaigian
LocalitàBaku
Coordinate40°23′43″N 49°52′56″E / 40.395278°N 49.882222°E40.395278; 49.882222Coordinate: 40°23′43″N 49°52′56″E / 40.395278°N 49.882222°E40.395278; 49.882222
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione2007-2012
Inaugurazioneaprile 2012
Usouffici, residenziale, ristorante, dettaglio
AltezzaTetto: Flame Tower 1 - 190 m
Flame Tower 2 - 160 m
Flame Tower 3 - 140 m
Piani33
30
28
Realizzazione
Costo$ 350 milioni
ArchitettoHellmuth, Obata and Kassabaum
IngegnereBalkar Mühendislik
AppaltatoreDIA Holding Azerbaijan
ProprietarioAzinko Development MMC

Le Flame Towers sono un complesso residenziale di tre grattacieli di altezze diverse, il più alto dei quali arriva a 190 metri che si trovano a Baku, in Azerbaigian. Il costo stimato delle Torri è di $ 350 milioni di dollari. Le strutture sono tra le costruzioni più alte di Baku.

I tre grattacieli sono stati progettati dallo studio di architettura statunitense HOK (Hellmuth, Obata and Kassabaum) e la costruzione è iniziata nel 2007 e conclusa nel 2012.[1]

Le facciate delle tre Flame Towers sono state trasformate in schermi giganti con l'uso di più di 10.000 apparecchi LED ad alta potenza, forniti dalla Osram, sussidiaria della Traxon Technologies.[2]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Le torri sono state descritte in un episodio di Ingegneria Estrema, un documentario che va in onda su Discovery Channel e Discovery Science. L'episodio chiamato l'Incredibile trasformazione dell'Azerbaigian è andato in onda il 22 aprile 2011 nell'ambito della Stagione 9.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Baku to open Flame Tower, trend.az. URL consultato il 24 marzo 2011.
  2. ^ Osram lights up Baku's new landmark

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura