Firmino di Amiens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Firmino di Amiens
Sanfermin.png
san Firmino
 

Vescovo e martire

 
Nascita272
Morte25 settembre 302
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza7 luglio
Attributirecante il proprio capo in mano od osservandolo posto a terra
Patrono diAmiens, Lesaka e co-patrono di Navarra

San Firmino di Amiens (Pamplona, 272 circa – Amiens, 25 settembre 303) spagnolo di origine, fu il primo vescovo di Amiens, di cui fondò la chiesa.

Fu decapitato all'età di 31 anni. È patrono di Amiens, Lesaka, e co-patrono di Navarra.

Agiografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la leggenda nacque a Pompaelo (l'attuale Pamplona), figlio di un senatore pagano di nome Firmo, probabilmente un alto funzionario dell'amministrazione romana di Pamplona nel III secolo, e di una noble dama di nome Eugenia. L'insegnamento di sant'Onesto[1], che era arrivato alla penisola dopo esser stato miracolosamente liberato dalla sua prigione a Carcassonne, commosse i genitori, che tuttavia non si convertirono fino a quando sentirono san Saturnino di Tolosa. Il santo avrebbe battezzato Firmino e i suoi genitori nel luogo che oggi si chiama comunemente pocico de San Cernin.

Sotto la tutela di Onesto il giovane Firmino apprese la religione e l'arte della predica. Ai 18 anni di età fu mandato a Tolosa, dove sarebbe stato ordinato sacerdote. Dopo aver predicato in Navarra, andò in Francia, dove si stabilì ad Amiens. Avendo organizzato la costruzione della chiesa locale fu nominato vescovo all'età di 24 anni. L'opposizione del potere ufficiale alla dottrina cristiana gli procurò il carcere dove, dopo essersi rifiutato di smettere di predicare, fu decapitato

Nel 1186 il vescovo Pietro di Parigi[2] portò da Amiens a Pamplona una reliquia della testa di Firmino.

Attualmente la sua festa viene celebrata il 7 luglio. A Pamplona, si festeggia l'evento con un encierro di fama internazionale, i Sanfermines.

Omonimi[modifica | modifica wikitesto]

Esistono altri due santi con il nome di San Firmino di Amiens (dei quali un altro vescovo di Amiens):

  • Firmino di Amiens, abate, celebrato l'11 marzo ma di dubbia esistenza[3]
  • Firmino di Amiens, vescovo di Amiens, vissuto nel V secolo, celebrato il 14 gennaio[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Saint Honestus of Nimes, su catholicsaints.info.
  2. ^ Pietro di Parigi, conosciuto anche come Pietro di Artajona (Artajona, … – Pamplona, 13 luglio 1193), è stato vescovo di Pamplona dal 1167 fino alla sua morte.
  3. ^ San Firmino di Amiens abate, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.
  4. ^ San Firmino di Mende vescovo, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN35586747 · GND (DE131381660 · CERL cnp00798905