Fernando Santosuosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pisa 1994: A sinistra il Prof. Fernando Santosuosso, a destra il Dr. Franco Bile

Fernando Santosuosso (Benevento, 7 giugno 1926) è un magistrato italiano, ha svolto le funzioni di giudice ordinario, della Corte di Cassazione e della Corte Costituzionale, della quale è vice presidente emerito.

Della Suprema Corte di Cassazione è stato Presidente della Sezione Lavoro e dalla stessa fu eletto il 19 novembre 1992 alla Corte Costituzionale dove rimase fino alla scadenza del mandato nel 2001.

Cattolico di sinistra, scrittore, autore di volumi sulla fede, sul diritto di famiglia, sulla procreazione assistita e di alcune raccolte poetiche.

Partecipa a numerosi congressi, intervenendo su tematiche giuridiche e di medicina legale relative al danno biologico, link alla vita di relazione, alla riduzione della capacità lavorativa specifica.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Giudice costituzionale. Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 18 gennaio 2001[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN36989149 · LCCN: (ENn80081718 · SBN: IT\ICCU\CFIV\023316 · ISNI: (EN0000 0000 8342 9304 · BNF: (FRcb12331946m (data) · BAV: ADV11173615