Fernando Santosuosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pisa 1994- congresso Associazione Melchiorre Gioia- I magistrati: a sinistra il Prof. Fernando Santosuosso, al centro il Gaetano Schiavone a destra il Dr. Franco Bile

Fernando Santosuosso (Benevento, 7 giugno 1926) è un magistrato italiano, ha svolto le funzioni di giudice ordinario, della Corte di Cassazione e della Corte Costituzionale, della quale è vice presidente emerito.

Della Suprema Corte di Cassazione è stato Presidente della Sezione Lavoro e dalla stessa fu eletto il 19 novembre 1992 alla Corte Costituzionale ne viene nominato vice-presidente il 5 gennaio 2001 e vi rimase fino alla scadenza del mandato nel dicembre 2001.

Cattolico di sinistra, scrittore, autore di volumi sulla fede, sul diritto di famiglia, sulla procreazione assistita e di alcune raccolte poetiche.

Da sempre interessato a tematiche scientifiche e culturali è stato libero docente ed ha partecipato a numerosi congressi, intervenendo su tematiche giuridiche e di medicina legale relative al danno biologico, link alla vita di relazione, alla riduzione della capacità lavorativa specifica, alla procreazione medicalmente assistita, al diritto matrimoniale, di famiglia e successorio.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Giudice costituzionale. Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 18 gennaio 2001[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36989149 · ISNI (EN0000 0000 8342 9304 · SBN IT\ICCU\CFIV\023316 · LCCN (ENn80081718 · BNF (FRcb12331946m (data) · BNE (ESXX1679735 (data) · BAV (EN495/252988 · WorldCat Identities (ENlccn-n80081718