Feira da Ladra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Feira da Ladra, Lisbona.

La Feira da Ladra è un popolare mercatino di oggetti usati che si svolge nella città di Lisbona, in Portogallo.

Con radici che risalgono al XIII secolo, la Feira da Ladra subì diversi spostamenti, fino a stabilirsi a Campo de Santa Clara, parrocchia di São Vicente. Si dedica, soprattutto, alla vendita di oggetti di seconda mano e artigianato.

Si svolge settimanalmente il martedì e il sabato, dalla mattina al pomeriggio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Feira da Ladra si tenne per la prima volta a Chão da Feira, al Castello di San Giorgio, probabilmente nel 1272, e successivamente si trasferì al Rossio. Le prime notizie della fiera risalgono al 1552 e sono presenti nella Statistica Manuscrita de Lisboa. Nel 1610 il nome Feira da Ladra compare in modo ufficiale.

Dopo il terremoto del 1755 venne trasferita a Cotovia de Baixo (ora Praça da Alegria), estendendosi anche attraverso Rua Ocidental del Passeio Público.

Nel 1823 fu trasferita a Campo de Santana, dove rimase solo cinque mesi, tornando poi a Praça da Alegria.

Nel 1835 tornò a Campo de Santana, dove rimase fino al 1882, prima di trasferirsi a Campo de Santa Clara, il martedì e, dal 1903, anche il sabato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DIAS, Marina Tavares. A Feira da Ladra. Lisboa: Ibis, 1990

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]