Faro (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Faro
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)10,0 t
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
12,0%
Estratto secco
netto minimo
22,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
03/12/76  
Gazzetta Ufficiale del04/03/77
n 61
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il faro è un vino DOC prodotto nel comune di Messina

Vitigni con cui è consentito produrlo[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • colore: rosso rubino più o meno intenso, tendente al rosso mattone con l'invecchiamento;
  • profumo: delicato, etereo, persistente;
  • sapore: asciutto, armonico, di medio corpo, caratteristico;

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Piatti di carne arrosto o in casseruola con aromi mediterranei, cacciagione e selvaggina; formaggi stagionati a pasta dura o semidura.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Messina (1990/91) 28,0
  • Messina (1991/92) 30,08
  • Messina (1992/93) 76,03
  • Messina (1993/94) 33,0
  • Messina (1994/95) 138,72
  • Messina (1995/96) 50,75

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Faro Doc - Disciplinare di produzione, su stradedeivini.it. URL consultato il 19 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2017).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]