Fabio Borbottoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fabio Borbottoni (18231902) è stato un pittore italiano, principalmente autore di vedute urbane di Firenze.

Chiesa di San Tommaso

La sua specialità era la rappresentazione di chiese e scenari cittadini dell'antica Firenze, per esempio: Interno del Duomo, Interno di Santa Croce, Chiesa della Certosa, Interno di Santo Spirito. Aveva anche una predilezione per la rappresentazione nostalgica di scenari cittadini che erano stati alterati durante il Risanamento di Firenze, come il Mercato Vecchio, l'Antica Porta a San Giorgio, Porta a Pinti, Firenze dall'Erta Canina, Belvedere e San Miniato.[1]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dizionario degli Artisti Italiani Viventi: pittori, scultori, e Architetti., by Angelo de Gubernatis. Tipe dei Successori Le Monnier, 1889, page 66-67.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN33054880 · ISNI (EN0000 0000 6681 7209 · CERL cnp00501425 · Europeana agent/base/138556 · ULAN (EN500078506 · LCCN (ENn85126834 · GND (DE128610271 · WorldCat Identities (ENlccn-n85126834
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie