Exaile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Play it. Enjoy it. »
Exaile
Logo
L'interfaccia principale di Exaile su Ubuntu 7.04
L'interfaccia principale di Exaile su Ubuntu 7.04
Sviluppatore Adam Olsen
Data prima versione 2009
Ultima versione 3.4.5 (27 aprile 2015)
Sistema operativo Unix-like
Linguaggio Python
Toolkit GTK+
Genere Lettore multimediale
Licenza GNU General Public License
(licenza libera)
Sito web , e

Exaile è un lettore multimediale libero per GNU/Linux e sistemi operativi Unix-like e basato sulle librerie GTK+. È scritto usando PyGTK, un insieme di comandi per Python del toolkit GTK+ e trae ispirazione da Amarok 1.4, famoso lettore multimediale per KDE. È un'applicazione estremamente leggera e comoda, che permette di ascoltare la musica dal proprio hard disk o in streaming via internet.

Anche se il port ufficiale su Windows è al momento in fase di sviluppo, si può usare Exaile anche su altri ambienti (Microsoft Windows[1] e macOS[2]).

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Exaile include molte delle funzioni che ha anche Amarok:

  • un equalizzatore;
  • Ricerca automatica delle copertine degli album;
  • Ricerca dei testi;
  • Mostra informazioni sugli artisti e sugli album prendendole dagli articoli di Wikipedia;
  • Supporto a last.fm bidirezionale (sia lo scrobbling della canzone in corso di riproduzione che la ricerca delle canzoni correlate nel server di last.fm);
  • Opzionale supporto all'iPod;

Plugin e temi[modifica | modifica wikitesto]

Le funzionalità di Exaile possono essere estese, attraverso l'installazione di molti plugin[3]; anche l'aspetto del lettore è configurabile aggiungendo temi[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero