Ernest Beaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernest Beaux

Ernest Beaux (Mosca, 8 dicembre 1881Parigi, 9 giugno 1961) è stato un profumiere francese, creatore del celebre profumo Chanel No. 5.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondogenito del creatore di profumi francese Edouard Beaux, che aveva lavorato con l'azienda russa Alphonse Rallet & Co.[1], azienda di profumeria al servizio dello zar. nel 1902 Ernest Beaux inizia a lavorare presso la Rallet. Nel 1912 realizza la sua prima fragranza di successo Bouquet de Napoleon, con la quale celebra il centenario della battaglia di Borodino, a cui segue Bouquet de Catherine, omaggio a Caterina II di Russia, in seguito ribattezzato Rallet N°1.

Nel 1922, dopo la prima guerra mondiale, Ernest Beaux incontrò Coco Chanel a Cannes, mentre era al lavoro sulle aldeidi. La stilista francese commissionò a Beaux la realizzazione di un profumo, e l'uomo presentò a Chanel un ventaglio di possibilità, dal quale fu scelta la quinta boccetta di profumo, che fu chiamata appunto Chanel No. 5.[2] In seguito Ernest Beaux realizzò anche Chanel No. 22 e Cuir de Russie, prima di passare a lavorare per la Maison Charabot.

Creazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Bouquet de Napoleon (1912)
  • Bouquet de Catherine (1913)
  • Rallet Nº 1 (1914)
  • Rallet Le Gardenia (1920)
  • Chanel No. 5 (1921)
  • Chanel No. 22 (1922/1926)
  • Cuir de Russie (1924)
  • Gardénia (1925)
  • Bois des Îles (1926)
  • Soir de Paris (1929)
  • Kobako (1936)
  • Mademoiselle Chanel Nº 1 (1946)
  • Mademoiselle Chanel Nº 2 (1946)
  • Premier Muguet (1955)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Philip Kraft, Christine Ledard, Philip Goutell: From Rallet N°1 to Chanel N°5 versus Mademoiselle Chanel N°1, Perfumer and Flavorist 2007, Vol. 32 (Oct.), p. 36–48
  2. ^ Il gelsomino di Grasse e Ernest Beaux
Controllo di autorità VIAF: (EN210344136