Enrico Piretti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enrico Piretti (Bologna, 19111993) è stato un liutaio italiano, uno tra i più importanti degli anni cinquanta e gli anni ottanta del '900.

Le sue chitarre classiche e i suoi violini hanno una buona notorietà internazionale per le loro doti sonore e la loro cura estetica.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Piretti frequentò la Scuola Italiana di Liuteria di cui era direttore il celeberrimo liutaio Luigi Mozzani, già ideatore del famoso mandolino a fondo piatto padellino. Nel 1949 Piretti vinse il "Concorso Internazionale di Liuteria di Cremona", e ottenne nel corso della sua carriera altri importanti riconoscimenti.

Negli anni sessanta si dedicò alla realizzazione di chitarre elettro-acustiche di tipo archtop. Affiancate ai coevi amplificatori valvolari Davoli e Binson erano strumenti di grande pregio.