Enrico Fruch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Enrico Fruch (Ludaria, 20 settembre 1873Udine, 6 dicembre 1932) è stato un poeta italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Giovanni Battista e Giovanna Puschiasis, passò l'infanzia a Premariacco (UD). Fu maestro elementare a Resia, Osoppo, Moggio e Udine, dove, nel dopoguerra, superati gli esami di ispettore, fu anche direttore della vecchia scuola di San Domenico[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Friuli, Udine 1899.
  • Versi in vernacolo friulano, Tipografia D. Del Bianco, Udine 1906.
  • Antigais, La Panarie, Udine 1926.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Non solo Carnia, su nonsolocarnia.info.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Enrico Fruch, in Dizionario biografico dei friulani. Nuovo Liruti online, Istituto Pio Paschini per la storia della Chiesa in Friuli. Modifica su Wikidata
  • Opere di Enrico Fruch, su openMLOL, Horizons Unlimited srl. Modifica su Wikidata
Controllo di autoritàVIAF (EN90324233 · ISNI (EN0000 0004 1966 4499 · SBN IT\ICCU\SBLV\048588 · WorldCat Identities (ENviaf-90324233
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie