Emisfero occidentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'emisfero occidentale geografico della Terra indicato in giallo.
Emisfero occidentale in riferimento alle Americhe (o al Nuovo Mondo).

L’emisfero occidentale è un termine geografico utilizzato per indicare la metà della Terra che si trova ad ovest del meridiano di Greenwich (che attraversa Greenwich a Londra, nel Regno Unito), l'altra metà è l'emisfero orientale.[1] Inoltre viene utilizzato in modo specifico in riferimento alle Americhe (o il Nuovo Mondo) e le acque adiacenti, pur escludendo altri territori che si trovano geograficamente in questo emisfero (parti di Africa, Europa, Antartide e Asia); quindi è a volte denominato emisfero americano.[2]

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

Qualsiasi definizione di emisfero orientale o occidentale però richiede la selezione di un meridiano arbitrario e parallelamente un corrispondente meridiano dall'altra parte della Terra. Pertanto viene utilizzato il Primo Meridiano a 0° di longitudine che passa per Greenwich, e il meridiano dall'altra parte della terra dove passa la linea internazionale del cambio di data (per la maggior parte lungo il 180° di longitudine). Nel suo senso geografico, l'emisfero occidentale, comprende non solo le Americhe ma porzioni dell'Europa occidentale, dell'Africa, la punta orientale della Russia, numerosi territori dell'Oceania, e una porzione dell'Antartide, escludendo alcune delle isole Aleutine a sud-ovest dell'Alaska. Spesso vengono utilizzati i meridiani di 20° W e diametralmente il 160° E[2][3], escludendo pertanto le regioni europee ed africane, una piccola porzione nord-orientale della Groenlandia, ma comprendendo le regioni orientale della Russia e dell'Oceania (ad esempio la Nuova Zelanda).

Paesi lungo i due emisferi[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati i paesi che, trovandosi lungo il Primo Meridiano, hanno il loro territorio compreso in entrambi i due emisferi, occidentale ed orientale, in ordine da Nord a Sud:

Di seguito sono riportati i paesi lungo il 180º meridiano, in ordine da Nord verso Sud:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Latitude and longitude Archiviato il 9 giugno 2008 in Internet Archive." Enciclopedia Britannica. 2006. Chicago: Encyclopædia Britannica.
  2. ^ a b Judy M Olson, 4. Projecting the hemisphere, in Arthur H Robinson e John P Snyder (a cura di), Matching the map projection to the need (Bethesda, MD, Cartography and Geographic Information Society, American Congress on Surveying and Mapping), 1997.
  3. ^ "Western Hemisphere". Merriam-Webster's Geographical Dictionary, 3rd ed. 2001. Springfield, MA: Merriam-Webster, p. 1294.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia