Elmo illirico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elmo illirico
Illyrian helmet 1.jpg
Elmo illirico
Zona protetta testa
Materiale metallo
Origine Grecia Grecia
Impiego
Utilizzatori Fanteria
Produzione
Entrata in uso Antica Grecia
voci di armature presenti su Wikipedia

Detto anche elmo greco-illirico deve il suo nome dai numerosi ritrovamenti in Illiria (soprattutto in Albania, Montenegro e Grecia). I primi modelli sono stati sviluppati nella Grecia antica, in particolare nel Peloponneso durante il VII secolo a.C.

A differenza dell'elmo corinzio, il tipo illirico prevede un'apertura completa della visiera per favorire la visuale in battaglia.

Sviluppi nei secoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo I ( c. 700 a.C.-640 a.C.) non prevedeva la protezione del collo e l'udito era ostacolato.
  • Tipo II (c.600 a.C.) prevedeva la protezione del collo e udito ancora ostacolato.
  • Tipo III (c. 550 a.C.)prevedeva la protezione del collo e l'udito è stato favorito.
  • Tipo IV (c. 500 a.C.) prevedeva la protezione completa del collo e l'udito è stato favorito nettamente.

Il casco di tipo illirico è stato utilizzato dagli antichi Greci, Etruschi, Sciti, ed è diventato popolare con i Illiri che in seguito l'hanno adottata.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'elmo di tipo illirico è anche raffigurato sulla banconota da 2000 lekë.
  • È anche raffigurato sul mosaico del Museo di Tirana.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]