Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Eid Mubarak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nell'Islam, l'espressione Eid Mubarak [1] [in arabo عيد مبارك; in persiano/urdu عید مُبارک], comunemente 'buona festa', è un augurio usato per le festività dell'Eid al-Adha e l'Eid ul-Fitr [2].

« Colui che digiuna avrà la gioia e la felicità in due occasioni: quando interrompe il digiuno e quando incontrerà il suo Signore il Giorno del Giudizio.
(Maometto) »

Il primo giorno del mese di Shawwal, dopo l'interruzione del digiuno di Ramadan, si celebra l'Eid-ul-fitr: la festa per la fine del digiuno. Interamente dedicato ai festeggiamenti, l'Eid è un giorno di gioia, in cui si rende grazie ad Allah per aver concluso il digiuno, e per la partecipazione ai doni e alle grazie da Lui promesse (a patto di aver rispettato con fede il suo comandamento). Dopo questa preghiera, i musulmani si augurano l'un l'altro Eid Mubarak.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Questa formula augurale non è in uso in Turchia, ove è comune l'espressione Bayramin Mubarek olsun ('possano le tue festività essere benedette').
  • Nel 2001 gli Stati Uniti dedicarono un francobollo all'Eid, poi ristampato negli anni seguenti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Islam Portale Islam: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islam
  1. ^ Eid si riferisce alla festività, e Mubarak vale 'benedetto'
  2. ^ Si noti che l'augurio, benché tradizionale e assai influenzato da radici religiose, non è comunque prescritto da alcuna norma di fede