Draconarius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Draconarius
Draconarius - Roman Cavalry Reenactment - Roman Festival at Augusta Raurica - August 2013.JPG
Draconarius a cavallo dell'esercito romano.
Descrizione generale
AttivaII secolo - 476
NazioneRoma Antica
Tipoufficiale della cavalleria ausiliaria romana
Guarnigione/QGCastrum
DecorazioniDona militaria
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il draconarius era un signifer incaricato di portare il draco, uno stendardo di cavalleria usato in epoca tarda nell'esercito romano, ma anche della stessa coorte. Il draco era un'insegna della cavalleria, consistente in un'asta a cui era fissata una testa metallica raffigurante un animale ruggente (lupo o drago) collegata a una lunga manica a vento, variamente decorata.[1] Il draco è raffigurato tra i trofei catturati ai Daci nella colonna traiana e tra le truppe nell'arco di Galerio. Si ritiene che tale insegna abbia avuto origine tra i cavalieri dei popoli barbari, in particolare i daci e i sarmati e sia stato adottato anche dai romani quando questi popoli iniziarono a fornire truppe ausiliarie a Roma nel II secolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A.Liberati & E.Silverio, op.cit., p.23.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A.Liberati & E.Silverio, Organizzazione militare: esercito, Roma 1988.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]