Dona i ocell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dona i ocell
Dona i Ocell.JPG
Autore Joan Miró
Data 1983
Materiale sconosciuto
Altezza 2200x300x300 cm
Ubicazione Parc Joan Miró, Barcellona

Dona i ocell (Donna e uccello) è un'opera dell'artista catalano Joan Miró.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'opera venne inaugurata nel 1983 senza la presenza dell'autore, assente a causa dei gravi problemi di salute dei quali soffriva e che lo condussero alla morte pochi mesi dopo. Si trova nel parco Joan Miró di Barcellona ed è alta 22 metri. La struttura principale ricorda chiaramente un fallo maschile. Su un lato del cilindro vi è un’incisione verticale nera, che ci fa pensare dell'organo sessuale femminile.. Il cilindro cavo in alto è stato interpretato come un bambino avvolto in una fascia, e sovrastato o da un uccello o dalla luna simboleggiando, così, la connessione della vita umana con la natura e le stelle. È ricoperta con ceramiche di colore rosso, giallo, verde e azzurro realizzate con la tecnica trencadís da Joan Gardy Artigas. Donna e uccello è stata progettata e costruita nel momento in cui Barcellona ha sperimentato diversi progetti di rinnovamento urbano, e il Consiglio Comunale ha invitato architetti e artisti di fama a partecipare per rinnovare l'immagine della città; Miró, in particolare, era responsabile di dare il "benvenuto" ai visitatori indipendentemente dal mezzo di trasporto: via terra, acqua o aria.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]