Distribution Media Format

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Distribution Media Format (DMF) è un formato per floppy disk usato da Microsoft per distribuire software, che permette di memorizzare 1680 KiB di dati su un singolo dischetto da 3½ pollici anziché i canonici 1440 KiB. Il primo software distribuito da Microsoft in questo formato fu la revisione C del pacchetto Office 4.x, che introduceva, tra l'altro, l'uso del formato di compressione file CAB.

Confronto tra il DMF e il formato standard da 1440 KiB:

1440 KiB DMF
Tracce 80 80
Settori per traccia 18 21
Dimensioni cluster (byte) 512 1024 o 2048
Voci nella directory principale 224 16

Compatibilità[modifica | modifica wikitesto]

Il formato DMF è supportato da Windows 3.1, Windows NT 3.5, Windows 95 e versioni successive, tuttavia i dischi floppy in tale formato non possono essere copiati né con MS-DOS DiskCopy né mediante la funzione Copia disco di Windows, un effetto collaterale che limita la contraffazione del software originale Microsoft. Tali dischi, inoltre, non possono essere analizzati o riparati con utilità quali Norton Disk Doctor o Microsoft Scandisk, che, al contrario, potrebbero danneggiarne il contenuto.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ File OFLEGGI.TXT, Microsoft Office per Windows 95 - Informazioni supplementari, Disco floppy nº 1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica