Discussioni template:Calcio Alessandria storico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

singole stagioni da cancellare[modifica wikitesto]

cb La discussione proviene dalla pagina Discussioni progetto:Sport/Calcio.
– Il cambusiere Salvo da PALERMO

Scusate ma non è sempre stato detto che le pagine di una singola stagione di una squadra posso essere fatte al massimo per la Lega Pro Seconda Divisione? e allora perchè per l'Alessandria sono state create le pagine di Serie D 2005-2006, 2006-2007 e 2007-2008? --Ģìъъσ⑨① 14:14, 10 lug 2012 (CEST)

Credo che si faccia un'eccezione quando le stagioni al di sotto della C sono poche rispetto alla storia complessiva del club (nel caso dell'Alessandria, penso siano le uniche), ma aspetterei Murray che le ha curate per averne certezza --L'archivista (msg) 14:18, 10 lug 2012 (CEST)
3 sono un po' tante, si era detto quando il buco era di una sola annata, con pronta risalita. --Salvo da PALERMO 14:29, 10 lug 2012 (CEST)
Tra l'altro ha anche altre 2 stagioni mancanti (Eccellenza 2003-2004 e 2004-2005) io le vorrei far cancellare... anche se mi piacerebbe che sia possibile far creare le pagine almeno fino alla D ma so che non si può quindi o tutti o nessuno. --Ģìъъσ⑨① 14:44, 10 lug 2012 (CEST)
Confermo ciò che ha detto l'Archivista. Che 3 su 100 - una vinta - siano tante è relativo, perché allora sono pochissime le società "provinciali" ad avere il privilegio di una storia interamente professionistica; quindi IMO per un caso come questo l'eccezione potrebbe essere concessa. Detto ciò, può essere l'occasione per fissare dei paletti. @Gibbo, come si ragiona caso per caso sui calciatori, trovando delle eccezioni, lo si può fare per le stagioni; capisco l'amarezza per la storia del Colleferro, però non può partire neppure un'"inquisizione" o una selezione fatta con l'accetta. --Murray talk 14:59, 10 lug 2012 (CEST) P.S. La stagione di Eccellenza è una sola, perché nel 2003 la società rimase ferma un anno; ma ovviamente non mi sono mai neppure azzardato a raccogliere i dati.
(confl.) altro che buco, sarebbe una voragine di ben 5 stagioni... --Salvo da PALERMO 14:59, 10 lug 2012 (CEST)

(rientro) nuovi paletti? limitarsi al professionismo mi pare già tanta roba. --Salvo da PALERMO 15:00, 10 lug 2012 (CEST)

Sì, ma quelli che ci sono al momento sono solo convenzioni, il che fa sì che non si agisca mai per studiare il singolo caso, per vedere se rappresenta un'eccezione (per i calciatori ci si aggrappa al più piccolo cavillo). --Murray talk 15:06, 10 lug 2012 (CEST)
le possibili eccezioni le abbiamo più volte discusse: un solo anno di buco. esempio Associazione Calcio Pisa 1909 2009-2010. ma già 5 sono tante. poi scusa tu cosa proponi? --Salvo da PALERMO 15:10, 10 lug 2012 (CEST)
A te sembrano tante dunque, ma su quali basi? Ribadisco che parliamo di 4 stagioni (non 5), e che quella di Eccellenza in pieno accordo con i criteri non l'ho mai pubblicata, dunque 3. E allora chiedo: perché per un calciatore che ha 48 presenze in B su 50 si chiede l'eccezione e per una squadra che ha 96 stagioni professionistiche su 100 questa viene esclusa categoricamente? --Murray talk 15:19, 10 lug 2012 (CEST)
io non parlo delle stagioni, ma della grandezza del buco: 5 anni. WP:ANALOGIA coi calciatori c'entra poco --Salvo da PALERMO 15:27, 10 lug 2012 (CEST)
ahahha beh si Murray mi piacerebbe poterle inserire anche per il Colleferro... comunque 3 mi sembrano tante anche a me... vedete voi... --Ģìъъσ⑨① 15:30, 10 lug 2012 (CEST)
@Salvo: Guardando i crudi numeri l'analogia ci sta sicuramente, se non altro sulla proporzione. Chiaramente non ho proposte in mente, anche perché ero convintissimo che voci del genere rappresentassero un'eccezione (quelle in esame esistono da oltre 5 anni, e nessuno mi ha mai mosso contestazioni). Sull'argomento c'è un'innegabile confusione, perché tu mi linki il Pisa ha un totale di 11 stagioni tra i dilettanti su 100, non c'è ragione percui l'Alessandria, che ne ha solo 4/100, abbia meno diritto ad una trattazione ampia. Vedo che la discussione è mossa da un principio "tutto o niente" che IMO non è costruttivo, e che comunque non è nostro uso accettare qui dentro, tutto qui; se ci sarà una discussione costruttiva a riguardo parteciperò volentieri e di sicuro penserò a delle proposte, ma non so se è questo il caso. --Murray talk 15:43, 10 lug 2012 (CEST)
cosa c'entrano i diritti e il tempo che una voce è online?
cerco di chiarire meglio: una squadra nel 1980 scende fra i dilettanti dopo una storia fra i pro; poi nel 2000 risale in C2. su wikipedia, del ventennio di oblio, è presente una sola stagione fra quelle. tu dici che è una sola, io invece ti dico che sono 20 anni! --Salvo da PALERMO 15:58, 10 lug 2012 (CEST)
(confl.) @Murray: Non c'entra il numero di anni tra i dilettanti, ma la grandezza del buco tra un "prima" e un "dopo" professionistici: ho sempre letto "Ok per uno, eccezioni per due", con buchi di 5 anni direi che è troppo; il rischio è che per analogia si aggiungano eccezioni ad eccezioni e si arrivi a creare voci su troppe stagioni dilettantistiche, con scarsa qualità e poche fonti. Nel caso in esame le pagine (soprattutto la prima) sono fatte bene, con fonti puntuali, quindi sarebbe un peccato perderle. L'analogia con i calciatori IMHO non ci sta, così come da quanto tempo la pagina è on line. --Cpaolo79 (msg) 16:03, 10 lug 2012 (CEST)
Francamente dell'esempio di Salvo ho capito poco. Comunque è facile arrivare al paradosso. Una squadra paesana fa un continuo su e giù tra C2 e Serie D per 20 anni e le stagioni sono tutte enciclopediche, una squadra di qualche prestigio fa 3 anni di dilettanti su 100 e quei tre anni devono sparire da Wikipedia, senza scusa alcuna. Ma io chiedo: per quale legge-codice-comma conta il buco e non le stagioni? Perché un buco di 4 anni su 100 va considerato "voragine"? Perché 11 "buchini" valgono molto meno di un 1 buco da 4 anni? Perché un anno in cui la società non è neppure esistita va considerato buco? Che quelle voci ci siano da oltre 5 anni conta eccome, perché rende assolutamente invalide le teorie "pessimistiche". --Murray talk 16:29, 10 lug 2012 (CEST)
fa un continuo su e giù tra C2 e Serie D per 20 anni e le stagioni sono tutte enciclopediche: assolutamente no, il buco dev'essere unico e piccolo (altrimenti ci sarebbe un'assurdità). quindi 11 "buchini" NON valgono molto meno di un 1 buco da 4 anni (ora l'hai capito l'esempio?). no, non ha mai contato l'età di una voce e mai conterà (v. qui). --Salvo da PALERMO 16:31, 10 lug 2012 (CEST)
Con il Pisa però è così, è una squadra che ha la stessa età dell'Alessandria, più o meno lo stesso "curriculum", ma che ha anche 11 "buchini" dilettantistici, che però valgono meno dell'unico buco di 4 anni dell'Alessandria che dovrebbe vedersi parte della storia annerita senza eccezioni. Perché? La logica dove sta? --Murray talk 16:35, 10 lug 2012 (CEST)

(rientro) Scusa Salvo ma "Il buco dev'essere unico e piccolo" e "11 "buchini" NON valgono molto meno di un 1 buco da 4 anni" sono tuoi personalissimi punti di vista, che non trovano riscontro da nessuna parte e di cui non se ne coglie la logica, se non appunto che siano un tuo parere. Dal punto di vista dei numeri, 4 stagioni su 100 sono il 4%; 11 stagioni su 100 sono l'11%, quindi di cosa stiamo parlando? --DelforT (msg) 16:46, 10 lug 2012 (CEST)

Sarà pure il mio parere, ma finora sempre così abbiamo fatto ---> riscontro.
ma infatti nemmeno 11 buchini vanno bene ---> "Il buco dev'essere unico e piccolo" ha quindi il suo perchè
--Salvo da PALERMO 16:48, 10 lug 2012 (CEST)

(Rientro) Non ho letto tutta la discussione ma per squadre che sono state in massima serie io lascerei le voci anche se riguardano annate in D o Eccellenza (certo se sono 40 no) --Erik91☆☆☆ e ora andiamo verso la quarta 20:34, 10 lug 2012 (CEST)

Ho letto tutta la discussione e sono del parere di Erik91, null'altro da aggiungere. --Aleksander Šesták 03:42, 11 lug 2012 (CEST)
D'accordo con Erik e Aleksander Sestak. --Nico.1907 (msg) 09:48, 11 lug 2012 (CEST)
Mi sembra che studiare dei criteri più precisi sia la mossa più saggia, a questo punto. --Murray talk 14:53, 11 lug 2012 (CEST)
Concordo con Murray. Facciamo l'esempio di una società che negli anni 70 abbia giocato sempre in Serie D. È possibile inserire le stagioni fino al 1977-1978 e non quelle successive, perché dal 1978 la Serie D divenne 5° livello nazionale. Quindi o si ragione in base al livello o in base alla serie. Sono favorevole comunque ad inserire anche le stagioni di Serie D, che resta pur sempre un campionato nazionale, anche se a livello interregionale, che con i fallimenti recenti di società di blasone si eviterebbero inutili discussioni. --Paskwiki 15:43, 11 lug 2012 (CEST)
guarda che fino a a desso si fa in base al livello, ovvero solo il professionismo. per un paese dove solo la massima serie è professionistica, non possono essere archiviate le stagioni in seconda a terza serie. eccezion fatta solo per le massima serie laddove sono totalmente dilettantistiche --Salvo da PALERMO 19:24, 11 lug 2012 (CEST)
Esatto, il criterio non può essere il livello (un quarto livello in Italia è professionistico, in Francia no, a San Marino non esiste nemmeno) né la Serie (da noi la promozione è passata dall'essere il 3° all'essere il 6° livello, se non erro), ma il carattere professionistico. Concordo con Murray: più espliciti sono i criteri, meno perdiamo tempo nelle discussioni. --Cpaolo79 (msg) 20:55, 11 lug 2012 (CEST)
favorevole al mantenimento delle stagioni, sono molto più enciclopediche di un calciatore con 51 gare in B, imho. --93.62.155.195 (msg) 10:50, 14 lug 2012 (CEST)