Discussione:Vicario generale per la diocesi di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nome dell'incarico[modifica wikitesto]

Dal momento che l'attuale vicario non è cardinale, né la sua nomina cardinalizia è prevista nel concistoro del prossimo mese, propongo di spostare questa voce a Vicario generale per la diocesi di Roma. --Jerus82 (msg) 15:01, 26 mag 2017 (CEST)

Non è meglio spostare a Vicario generale di Sua Santità? Sono d'accordo per lo spostamento, anche perché visto il modus operandi di papa Francesco, potrebbe scegliere di non creare cardinale l'attuale vicario. --Krepideia judica causam tuam 15:08, 26 mag 2017 (CEST)
No, perché esiste anche un Vicario generale per la Città del Vaticano: i vicari generali di Sua Santità sono due. Eventualmente la voce suggerita da Krepideia potrebbe essere una pagina di disambiguazione. --Jerus82 (msg) 15:33, 26 mag 2017 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole allo spostamento. --FeltriaUrbsPicta (msg) 16:38, 26 mag 2017 (CEST)
Pardon Jerus, hai completamente ragione! --Krepideia judica causam tuam 17:20, 26 mag 2017 (CEST)
Attenzione che è provicario fino a che non viene nominato cardinale... anche se non viene nominato nel primo concistoro ordinario pubblico disponibile (non è vero che con papa francesco questa cosa sia decaduta: non è una decisione del papa ma dell'uso che se ne fa della parola). Inoltre, come riporta il sito del vicariato, egli entra in carica il 29 giugno e non è quindi già vicario di sua santità per la diocesi di roma, titolo che spetta ancora a vallini fino al 28 giugno. --79.45.237.14 (msg) 22:16, 26 mag 2017 (CEST)
Il Bollettino della Sala Stampa della S. Sede [1] e il sito della Cei [2] dicono vicario, non pro-vicario: il Papa può fare come vuole, allo stesso modo in cui non nominò Pietro Parolin pro-segretario di Stato ma direttamente segretario anche se non era cardinale. Quanto alla data, è standard per tutte le diocesi che si indichi il giorno della nomina e non quello della presa di possesso dell'incarico. --Jerus82 (msg) 22:47, 26 mag 2017 (CEST)
Secondo me medesimo incarico non significa medesimo titolo: una cosa è l'incarico a cui è chiamato (vicario generale o segretario di stato), un'altra il titolo personale (pro-vicario o pro-segretario), un po' come un vescovo di una diocesi che però ha il titolo personale di arcivescovo. Non è a mio avviso una questione di nome che il papa gli dà ma di forma usata nella tradizione, di consuetudine. --79.30.235.247 (msg) 09:01, 27 mag 2017 (CEST)
No, anche il titolo dipende dall'espressione usata nella nomina papale, come si può vedere nel caso di Camillo Ruini, nominato esplicitamente pro-vicario il 17 gennaio 1991 (AAS 83 [1991], p. 161) e poi con un nuovo decreto di nomina divenuto vicario il 1º luglio successivo, tre giorni dopo essere diventato cardinale, quindi non automaticamente (AAS 83 [1991], p. 631). Così è il caso analogo che citavo di Parolin come segretario di Stato senza pro (AAS 105 [2013], pp. 815 e 872), mentre Angelo Sodano prima fu nominato pro-segretario (AAS 82 [1990], p. 1650) e poi, con un nuovo decreto di nomina, segretario di Stato, anche lui come Ruini tre giorni dopo essere diventato cardinale, non automaticamente (AAS 83 [1991], p. 631). --Jerus82 (msg) 09:37, 27 mag 2017 (CEST)
Riguardo al paragone che hai fatto con il titolo personale di arcivescovo, anche quello dipende dalla nomina e dalla scelta del Papa, non dalla consuetudine: quando l'arcivescovo di Porto Velho Esmeraldo Barreto de Farias il 18 marzo 2015 è stato nominato vescovo titolare di Summula, non gli è stato conservato il titolo di arcivescovo, come si può vedere nell'Annuario Pontificio 2016. --Jerus82 (msg) 10:06, 27 mag 2017 (CEST)
Il Bollettino della S.Sede potrebbe anche non essere completamente affidabile; purtroppo ora gli AAS li pubblicano con molto ritardo, dunque sarà difficile per molto tempo verificare l'esattezza di quanto dice l'utente anonimo qui sopra. Di certo, il Vicario per la diocesi di Roma deve essere cardinale per disposizione di Paolo IV. Detto ciò, Symbol support vote.svg Favorevole allo spostamento di cui sopra.--Croberto68 (msg) 08:39, 29 mag 2017 (CEST)

Creazione armoriale[modifica wikitesto]

Proporrei di creare una sezione armoriale dei vicari di Roma, così come esiste per gli arcivescovi di Milano Armoriale_degli_arcivescovi_di_Milano. Che ne pensate? --Lu pasci (msg) 16:41, 8 ago 2017 (CEST)