Discussione:Sampietrino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vero è che il dizionario De Mauro alla voce "sampietrino" riporta "blocchetto di porfido...", ma in realtà i sampietrini utilizzati a Roma e/o Castelli Romani sono prevalentemente in leucitite (roccia ignea effusiva o vulcanica simile al basalto), vista l'abbondanza di tale materiale e la presenza di cave sulle pendici dell'estinto Vulcano Laziale. Il porfido è maggiormente diffuso in Trentino e Veneto, benché in minor misura utilizzato per importazione anche nell'area romana.

inventato da sisto V ?[modifica wikitesto]

da quello che mi risulta già nel 1450 Leon Battista Alberti si era pronunciato a favore dell'utilizzo a Roma del basalto nella forma e nella dimensione degli attuali piccoli selci, che nel " De Re Aedificatoria" li pone in relazione col piede umano e con lo zoccolo del cavallo. Certamente sisto V ha compiuto una grande opera nel selciare ben 191 strade,ma non ritengo affatto che gli abbia inventati lui i sanpietrini. Già in epoche antiche l'utilizzo di blocchetti di porfido per le strade è ampliamente utilizzato si vedano i lavori fatti durante il giubileo al gianicolo dove di sanpietrini romani ne hano tirati fuori a migliaia.

ciao Fullo88

Disposizione definizioni[modifica wikitesto]

Penso che bisognerebbe invertire l'ordine delle due definizioni perchè la prima, Operai in San pietro, fa in parte uso della seconda, Lastricato: "mentre con il nome selciarolo si indica per colui che lavora sulla disposizione dei sanpietrini", e poi continua parlando sempre della seconda accezione. Sumero (msg) 17:12, 11 lug 2008 (CEST)Reply[rispondi]

Proposta scorporo[modifica wikitesto]

Riporto la discussione proveniente dal Progetto:Coordinamento/Connettività:

La voce Sampietrino contiene la descrizione di tre diversi significati. I contenuti IMHO andrebbero scorporati in tre diverse voci e al suo inserita una disambigua. Come si deve procedere?--Flazaza (msg) 14:01, 15 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]

Non va bene come dici, il significato nettamente prevalente è quello sulla pavimentazione. --Er Cicero 14:07, 15 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]
Sono a favore della divisione in tre voci, ma con la parte sulla pavimentazione come significato principale e gli altri due come significati secondarie. Arres (non mi prende la firma)
Sì, scusa, come te, non mi sono spiegato bene. --Er Cicero 15:14, 15 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]
Sampietrino (li serci); Sampietrino (moneta) li sordi; Sampietrino (operaio) (o altro) li lavoranti. Er significato prevalente (oggi) è quello dei serci. Si li levano se ne riparla. Anzi ne riparleranno i nostri tris-nipoti. --zi' Carlo (dimme tutto) 15:17, 15 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]

Quindi:

  1. Sampietrino nel senso di sercio, significato prevalente
  2. Sampietrino (professione) da creare scorporata
  3. Sampietrino (moneta) da creare scorporata
  4. Sampietrino (disambigua) da creare ex novo.

Metto il template D nella voce e attendo una settimana eventuali commenti. A proposito, IMHO dovrebbe essere saNpietrino prevalente in tutti e tre i casi, ma di questo ne riparliamo in altra sede successivamente. Grazie.--Flazaza (msg) 17:02, 15 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]

Non serve la pagina di disambigua: bastano due note disamb. nella voce con significato principale: vedi Aiuto:Disambiguazione "Se gli altri significati omonimi sono uno o al massimo due, è possibile predisporre una o due note disambigua che colleghino direttamente alle voci interessate." --No2 (msg) 17:40, 17 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]
✔ Fatto--Flazaza (msg) 22:16, 30 gen 2016 (CET)Reply[rispondi]