Discussione:Problema di Monty Hall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questa è la pagina di discussione per discutere dei miglioramenti che riguardano la voce Problema di Monty Hall

PL Wiki CzyWiesz ikona.svgIn data 9 giugno 2010 la voce Problema di Monty Hall è stata accettata per la rubrica Lo sapevi che.
Le procedure prima del 2012 non venivano archiviate, perciò possono essere trovate solo nella cronologia della pagina di valutazione.

Consulta l'archivio per le passate discussioni:

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Problema di Monty Hall. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 21:27, 1 mag 2019 (CEST)[rispondi]

Non è affatto controintuitivo, è sbagliata la soluzione[modifica wikitesto]

Concordo con Massimo. Il testo dice: "Il giocatore sceglie la capra numero 1. Il conduttore sceglie l'altra capra, la numero 2. Cambiando, il giocatore vince l'auto. Il giocatore sceglie la capra numero 2. Il conduttore sceglie l'altra capra, la numero 1. Cambiando, il giocatore vince l'auto. Il giocatore sceglie l'auto. Il conduttore sceglie una capra, non importa quale. Cambiando, il giocatore trova l'altra capra." facendo apparire tre possibilità ma col cavolo non importa quale! "Il giocatore sceglie l'auto. Il conduttore sceglie una capra, la numero 1. Cambiando, il giocatore trova l'altra capra." "Il giocatore sceglie l'auto. Il conduttore sceglie una capra, la numero 2. Cambiando, il giocatore trova l'altra capra." Le possibilità sono quattro, le probabilità di vincita sono 50%, che cambi o no. Scusate, ma alla fine il problema è: ci sono due porte, in una c'è un'auto nell'altra una capra. Che importanza ha cosa avevo pensato o mangiato prima?--Semplicione (msg) 16:08, 18 dic 2019 (CET)[rispondi]

Ho già risposto sopra a te e in precedenti discussioni a questo (ad esempio qui Discussione:Problema_di_Monty_Hall#Il_teorema_è_sbagliato_poichè_gli_scenari_possibili_sono_4_e_non_3), sei pregato di leggere le risposte e dire cosa non ti è chiaro più nello specifico rispetto ad esse. Posso solo aggiungere a quello che hai scritto qui che la tua frase "Che importanza ha cosa avevo pensato o mangiato prima?" mi lascia immaginare che forse non hai chiaro cosa sia o come funzioni la probabilità condizionata che ti invito a leggere con attenzione.--Mat4free (msg) 17:41, 18 dic 2019 (CET)[rispondi]

La probabilità condizionata non c'entra proprio nulla, e neppure la probabilità congiunta. Il conduttore si limita ad escludere una delle tre porte e ne rimangono due: in una c'è l'auto e nell'altra la capra. Quante possibilità hai di indovinare? Ovviamente il 50%, che tu cambi, confermi, preghi o faccia gli scongiuri. E comunque, se vuoi, rileggi la risposta di Ivan3To : "Gent.le Mat4free, per quanto mi riguarda, ritengo che non esista prova sperimentale più efficace di quella in grado di simulare tutti gli scenari possibili sul campo. Poichè nel nostro caso gli scenari possibili sul campo, come ho già scritto precedentemente, prevedono 4 differenti combinazioni per la simulazione A (concorrente cambia la propria scelta iniziale) e 4 per la simulazione B (concorrente non cambia la propria scelta iniziale), e poichè in entrambe le simulazioni abbiamo percentuali pari al 50% che si verifichi o non si verifichi un determinato evento (nel nostro caso, la vittoria del premio automobile), se ne deve dedurre che la tesi suggerita dal cosiddetto Paradosso di Monty Hall, è da ritenersi confutata". Le tue successive repliche non aggiungono nulla.--Semplicione (msg) 19:16, 18 dic 2019 (CET)[rispondi]

Questo non è un forum di discussione, Mat4free ti ha già fatto un favore a risponderti spiegandoti dove sbagli. Nella letteratura scientifica è del tutto accertato che il problema ha soluzione come descritta nella voce e ciò è quello che conta per Wikipedia. Se sei convinto che tutti i matematici sbaglino basta semplicemente che pubblichi la tua soluzione alternativa in una rivista scientifica seria, Wikipedia poi in caso seguirà dopo che la soluzione sarà accettata dalla comunità scientifica.--Sandro_bt (scrivimi) 09:00, 19 dic 2019 (CET)[rispondi]

Grazie, chiedo scusa.--Semplicione (msg) 20:25, 19 dic 2019 (CET)[rispondi]

Un ragionamento "complementare" per dimostrare il problema.[modifica wikitesto]

Mi sono accostato al problema di Monty Hall leggendo il romanzo "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" di Mark Haddon. Nel tentativo di trovare una soluzione, mi sono messo nei panni del concorrente, facendo questo semplice ragionamento "complementare": <<Se accettassi di cambiare la mia scelta iniziale, che probabilità avrei di vincere trovando un'auto? Avrei la stessa (perchè concomitante) probabilità che avevo di perdere, trovando una capra con la prima scelta. Questa probabilità vale 2/3. E che probabilità avrei invece, cambiando, di trovare una capra? La stessa che ho avuto di vincere un'auto con la prima scelta, cioè 1/3. Perciò, accetto di cambiare la mia scelta>>. In questo approccio al problema si considerano due soli scenari, quelli finali introdotti dalla proposta al concorrente di cambiare la sua scelta iniziale, che sono poi le configurazioni essenziali, dalla cui analisi scaturisce la soluzione del problema. Ne risulta una sorta di applicazione del principio logico del "Rasoio di Occam", che, oltre a semplificare il problema, fornisce con la sua analisi risolutiva una più chiara spiegazione del problema stesso. --Ancora Luciano (msg) 19:43, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]

P.S. - Mi sembra invece più diretto quest'altro equivalente ragionamento del concorrente: <<Che probabilità ho di trovare una capra, non accettando il cambio? 2/3, perché questa è la probabilità (invariata perché non vi sono stati spostamenti) di trovare una capra con la prima scelta, contro quella di 1/3 di trovare un'auto. Perciò, accetto di cambiare>>. Visto così il problema sembra non doversi porre, e il paradosso appare ovvietà. --Ancora Luciano (msg) 16:59, 7 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Invece di 3 porte consideriamo l'estrazione del superenalotto[modifica wikitesto]

Abbiamo 600.000.000 circa di porte, dietro ognuna di queste c'e' una delle possibili combinazioni del superenalotto. Il concorrente ne sceglie una. Viene fatta l'estrazione del superenalotto e, essendo nota al presentatore la combinazione vincente, vengono aperte 599.999.998 porte dietro cui non c'e' la combinazione vincente. Sono rimaste solo 2 porte chiuse, dietro una c'e' sicuramente la combinazione vincente. Ma io sono furbo (!), capisco che la probabilita' di vittoria e' 50%, mi tengo la mia scelta ... e perdo!

Alla successiva estrazione il gioco si ripete, io mi tengo la mia scelta, tanto la probabilita' finale è del 50% ... e riperdo!

Terza estrazione ... perdo per la terza volta.

Quarta, quinta, sesta, settima ... continuo a non vincere.

Dopo 3 anni che continuo a perdere, decido di dare ascolto al presentatore, cambio e finalmente vinco! Questa probabilita' del 50% deve avere qualcosa che non va.