Wikipedia:Lo sapevi che

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Abbreviazioni
WP:LSC
Questo box: v · m
HILLGIALLO puntointerrogativo.png
La rubrica «Lo sapevi che...?» è pensata per presentare nella pagina principale di Wikipedia, a rotazione giornaliera, alcune voci che possano suscitare nel lettore una particolare curiosità che lo invogli a proseguire la lettura e la consultazione dell'enciclopedia. Affinché una voce possa essere selezionata per la rubrica è necessario che superi un'apposita procedura di segnalazione basata sul consenso. In generale, non è importante che tu lo sapessi, ma che il tema sia in sé stesso "curioso" o che contenga elementi, fatti o concetti insoliti, rari o bizzarri.
Requisiti

Al fine di comparire nella rubrica, è necessario che le voci rispondano a una serie di requisiti:

  1. La voce deve distinguersi per curiosità, originalità o per particolare interesse. Non deve essere costituita da meri elenchi e non deve trattare argomenti generici, banali o troppo specialistici. Inoltre, non deve essere eccessivamente breve.
  2. Non deve essere né una voce di qualità, né essere in vetrina, né essere al vaglio.
  3. Non deve essere già comparsa nella rubrica.
  4. Non è previsto l'inserimento di voci senza immagini, o che abbiano solamente immagini soggette a EDP (screenshot, loghi e marchi registrati o simili). Se la voce ha una sola immagine, essa non deve essere già stata usata nella rubrica, anche se per un'altra voce.
  5. Deve essere almeno di discreta qualità secondo gli standard di Wikipedia (si consiglia, a tal proposito, di consultare il manuale di stile). Deve altresì essere priva di avvisi e corredata da un adeguato numero di fonti, indicate nel testo mediante note a piè di pagina. Le voci prive di fonti verranno respinte immediatamente.
  6. Le voci vengono valutate in base alle loro condizioni al momento della proposizione. In sede di valutazione, pertanto, devono necessitare al massimo di lievi limature. Voci il cui stato richiede interventi massivi verranno respinte immediatamente.
  7. È fortemente sconsigliato l'inserimento di voci su persone viventi, aziende attive, prodotti attualmente commercializzati e quant'altro possa ricavare un giovamento, anche solo in termini di ritorno di immagine, dalla visibilità che l'inserimento in questa rubrica fornisce. Situazioni controverse devono essere attentamente valutate, anche in relazione alla possibile esistenza di campagne commerciali extrawikipediane a cui una voce, se messa in questa rubrica, sarebbe di rinforzo.
  8. Le voci che non rispettano anche uno solo dei requisiti richiesti verranno respinte immediatamente.
  9. Voci scartate per carenze di stile o fonti possono essere inserite, soprattutto se c'è consenso sulla loro curiosità, in Wikipedia:Lo sapevi che/Da migliorare

Valutazioni in corsoVoci da migliorare prima della valutazione

 
 
Signature icon.png modificaCuratori della rubrica

La presente rubrica è curata da utenti volontari. Il loro lavoro consiste prevalentemente: nell'andare alla ricerca di voci particolarmente curiose, di buona qualità e che rispondano ai requisiti sopra esposti; nel valutare le candidature che via via pervengono, commentando e proponendo eventuali migliorie; nel wikificare le voci approvate affinché siano presentabili per la home page; nel redigere i riassunti da pubblicare.

Se vuoi collaborare, sei invitato ad aggiungere il tuo nome qui sotto cliccando qui:

  1. --RiccardoP1983 (dimmi di tutto) 19:55, 5 mar 2010 (CET)
  2. --Riottoso? 11:38, 7 giu 2010 (CEST)
  3. --Antonio Alvigi (msg) 13:22, 17 giu 2010 (CEST)
  4. --OppidumNissenae (msg) 20:20, 18 nov 2010 (CET) Mi ritiro.
  5. --Almadannata (msg) 14:30, 26 nov 2010 (CET)
  6. --Mhiv (msg) 23:40, 24 dic 2010 (CET)
  7. --Eippol parlami! 14:38, 13 gen 2011 (CET)
  8. --Lolo00 18:20, 13 gen 2011 (CET)
  9. --Borgil (á quetë nin) 10:43, 16 mar 2011 (CET)
  10. --Uomodis08 (msg) 16:00, 13 giu 2010 (CEST)
  11. --Vid395 (msg) 10:31, 15 mag 2011 (CEST)
  12. --και (dimmi tutto) 09:00, 26 giu 2011 (CEST)
  13. --InnOcenti ErleOr Baruk Khazâd! 20:53, 8 nov 2011 (CET)
  14. --Arres (msg) 14:34, 25 nov 2011 (CET)
  15. --Gondola disturbami! 20:00, 26 gen 2012 (CET)
  16. --Andrea Coppola 15:47, 31 gen 2012 (CET)
  17. --Angelus(scrivimi) 05:37, 16 mar 2012 (CET)
  18. --Ppong (msg) 17:30, 20 set 2012 (CEST)
  19. --**CHRISTIHAN** Venite al dunque.... 17:57, 3 lug 2012 (CEST)
  20. --FL3R (msg) 00:25, 4 dic 2012 (CET)
  21. --GioBru 16:04, 17 gen 2013 (CET) In realtà da prima, precisamente dal 4 ottobre 2012, ma mi sono accorto di questa sezione solo ora...
  22. --FraDeb 15:13, 26 apr 2013 (CEST)
  23. --Nungalpiriggal (msg) 14:18, 29 mar 2013 (CET)
  24. --GaelKel 21:43, 29 ott 2013 (CET)
  25. --Enryonthecloud (msg) 20:54, 4 dic 2013 (CET)
  26. --PupyFaki anche se molto poco...
  27. --ArtAttack (msg) 17:34, 8 mar 2014 (CET)
  28. --RispoliGianluca (msg) 09:41, 20 mar 2014 (CET)
  29. --Dome 202 (msg)Dome 202
  30. --L'inesprimibilenulla 11:14, 26 ago 2014 (CEST)
  31. --Lalupa (msg) 15:25, 11 lug 2015 (CEST)
  32. --Mister Shadow (✉) 04:39, 21 ago 2015 (CEST)
  33. -- Pulciazzo 17:54, 23 set 2016 (CEST)
  34. --Moonshine9911 (msg) 18:13, 3 nov 2016 (CET)
  35. --Anonimo88 (msg) 13:18, 27 feb 2017 (CET) In realtà da prima, anche se poco... E ora per quanto possibile
  36. --Ferdi2005 (Posta) 00:56, 3 set 2017 (CEST)
  37. --giaff25 (chiamami) 19:45, 15 mag 2018 (CEST)
  38. --GA16   […] 08:05, 26 nov 2020 (CET)
Utenti inattivi
  1. --Étienne (attivo dal 2008 al 2011)
  2. Cesare87 (msg) 00:24, 12 feb 2010 (CET)part time
  3. --Zoologo (msg) 14:38, 15 feb 2010 (CET) (Non confermato al 100% perchè a partire da fine mese sono impegnato con lezioni e studi)
  4. --¶ạtạfrittơ preferisci al forno? 12:53, 31 mar 2010 (CEST) (soprattutto per proporre)
  5. --LUCA p - dimmi pure... 20:15, 17 apr 2010 (CEST)
  6. --Suetonius (EPISTVLAE) 19:53, 26 mag 2010 (CEST) (sempre pronto a scovare qualcosa di curioso)
  7. --Grandeepopea (msg) 20:56, 30 lug 2010 (CEST)
  8. Dedda71 (msg) 12:16, 1 set 2010 (CEST)
  9. ]\[3i 14:34, 1 set 2010 (CEST)
  10. --Harlock81 (msg) 12:14, 20 feb 2011 (CET)
  11. --PupyFaki hai bisogno? Chiedi qui (praticamente inattivo su LSC)
  12. --IlTecnocrate (austere missive) 14:36, 26 mag 2016 (CEST)
  13. --C. crispus(e quindi?) 19:40, 16 gen 2020 (CET)
Archivio


Candidature approvate[modifica wikitesto]

Attenzione! Il seguente è l'elenco delle voci che hanno già superato la procedura di valutazione e sono in attesa di essere inserite nella rubrica.
Per favore non aggiungere le tue proposte qui, ma nella pagina apposita.

Voci in rotazione (riepilogo situazione attuale)[modifica wikitesto]

In questa sezione sono calendarizzate le voci approvate che fanno parte della versione attuale della rubrica, ovvero che compaiono nella pagina principale nel giorno corrispondente al numero che le individua nel riepilogo. Ogni voce compare nella pagina principale almeno due volte. Allo scopo di valutare se e quando ciò sia accaduto, nel riepilogo è anche indicata la data in cui è stato aggiunto l'incipit della voce alla rubrica attraverso la modifica del template corrispondente.

Esempio : utilizzando un esempio per maggiore chiarezza, il testo in corrispondenza del numero 1 compare nella pagina principale il primo di ogni mese. In tal caso, prima di aggiornare il template corrispondente, si chiede di valutare se sono trascorsi almeno due primi del mese dalla data indicata accanto al tasto di modifica (naturalmente, l'attenzione deve essere prestata prevalentemente per i numeri compresi tra il 29 ed il 31 dal momento che i mesi non hanno uguale durata). Se ciò è accaduto, è possibile aggiornare il template selezionando una voce tra le candidature approvate; viceversa è necessario attendere il tempo necessario. Non appena il template è stato aggiornato con una voce presa tra quelle approvate, ricorda di aggiungere nella pagina di discussione della voce prescelta il template {{cronologia valutazioni|azione1=LSC|data1=mese anno}}.

La durata del periodo tra la data di approvazione e l'effettiva pubblicazione può variare grandemente, in funzione del numero delle candidature approvate e della situazione presente nella calendarizzazione delle voci al momento dell'approvazione.

1[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 15 settembre 2020 modifica


Japanese - Pipe with Textile Patterns - Walters 571262 - Group.jpg

La Kiseru (煙管) è la pipa tradizionale giapponese.
Caratterizzata da un fornelletto di dimensioni ridotte e forma molto sottile, veniva utilizzata anche come arma di difesa personale dal proprietario.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

2[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 16 ottobre 2020 modifica


Figure du monstre qui désole le Gevaudan.jpg

Bestia del Gévaudan è il nome associato a un animale feroce (o più di uno), mai identificato con esattezza, che causò decine di vittime nelle campagne del Gévaudan, una regione della Francia centro-meridionale di circa 90 chilometri per 80, fra il 1764 e il 1767. Il numero dei morti varia a seconda delle fonti, ma uno studio del 1987 stimò che ci fossero stati 210 attacchi, con 113 vittime e 49 feriti. Dei 113 morti, 98 erano stati parzialmente divorati.

La Corona di Francia impiegò ingenti quantità di denaro e di uomini per dare la caccia all'animale, che i testimoni oculari descrivevano come un leone, un lupo o una iena, e che la popolazione locale credeva di natura sovrannaturale e immortale. La bestia venne dichiarata uccisa più volte prima del termine definitivo degli attacchi.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

3[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 30 luglio 2020 modifica


Tonkrugkühler, Clay pot cooler, Canari Frigo.JPG

Un frigorifero di terracotta (in inglese: clay pot cooler oppure pot-in-pot refrigerator), conosciuto anche con il nome di zeer (in arabo: زير‎) o frigorifero del deserto o canari frigo, è un dispositivo di raffreddamento che sfrutta l'evaporazione e non ha bisogno di elettricità per funzionare.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

4[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 14 dicembre 2020 modifica


Plymouth Montserrat Heli.jpg

Plymouth è una città fantasma situata sull'isola di Montserrat, un territorio d'oltremare del Regno Unito nelle Piccole Antille, all'interno del mar dei Caraibi.

La città dovette essere evacuata in maniera definitiva nel 1997, quando venne distrutta e ricoperta da alcuni metri di cenere, a causa di una lunga serie di devastanti eruzioni vulcaniche. Plymouth era la capitale dell'isola e mantenne ufficialmente questo titolo anche dopo il suo abbandono. Di conseguenza, nonostante gli uffici governativi siano stati spostati a Brades, Plymouth è l'unica città fantasma al mondo che sia anche una capitale.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

5[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 20 settembre 2020 modifica


Seress Rezső.jpg

Szomorú vasárnapTriste domenica») è una canzone in lingua ungherese di Seress e Jávor del 1933. Fu incisa per la prima volta nel 1935 da Pál Kalmár e riscosse un successo internazionale, divenendo uno standard jazz e ottenendo svariate cover in altre lingue.

Tuttavia il suo carattere di profonda tristezza favorì il diffondersi di una leggenda metropolitana che la additava come responsabile di una catena di suicidi. La voce prese piede nel 1936, dopo la pubblicazione negli Stati Uniti della cover Gloomy Sunday. In inglese è nota perciò come Hungarian suicide song (canzone ungherese del suicidio).

Esiste una versione italiana dal titolo Triste domenica.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

6[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 17 settembre 2020 modifica


PlanetaSH(3).jpg

Un pianeta superabitabile è un tipo ipotetico di esopianeta che potrebbe essere più adatto della Terra per l'origine e l'evoluzione della vita. Il concetto è stato introdotto nel 2014 dagli astrofisici René Heller e John Armstrong, che hanno criticato l'approccio antropocentrico nella ricerca di pianeti abitabili, suggerendo che la Terra o un analogo terrestre non rappresenti l'abitabilità planetaria ottimale per supportare la massima biodiversità. In altre parole, definiscono superabitabile un pianeta terrestre o una esoluna che potrebbe supportare una flora e fauna più variegata di quella presente sulla Terra.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

7[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 1 febbraio 2021 modifica


The Diomede Islands in the BeringSea (picture from space).jpg

Le Isole Diomede (rus. Oстрова́ Диомида, Ostrova Diomida; ingl. Diomede Islands) sono due isole rocciose situate nel mezzo dello stretto di Bering. Il loro territorio è suddiviso tra Asia e America, poiché suddiviso tra Russia e Stati Uniti d'America e, curiosamente, sono anche soggette a due fusi orari completamente differenti. La più orientale delle due isole, ovvero Piccola Diomede, appartiene amministrativamente agli Stati Uniti poiché facente parte dell'Alaska, mentre la più occidentale, denominata Grande Diomede, appartiene alla Russia e fa parte del Circondario della Čukotka.

Le isole Diomede sono conosciute anche con altre denominazioni. La Diomede Island, appartenente agli Stati Uniti, è nota anche come Iŋalik o Kruzenštern, mentre la Oстров Ратманова, appartenente alla Russia, è conosciuta anche come Imaqliq o Nunarbuk. Esse sono separate da un braccio di mare largo poco meno di quattro chilometri, al centro del quale scorre la linea di confine tra i due Paesi e i due continenti, nonché la linea di cambiamento di data.

Storicamente le isole Diomede rivestirono un ruolo cruciale poiché costituivano il punto più vicino tra le due superpotenze della «guerra fredda», ovvero gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

8[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 18 novembre 2020 modifica


Auksa altorius latin.jpg

Il bando della stampa in Lituania, attivo dal 1865 al 1904, fu un divieto di pubblicazione imposto dall'Impero russo su tutte le opere scritte in lingua lituana adoperando l'alfabeto latino: all'epoca, il Paese baltico apparteneva infatti alla dinastia Romanov. Venivano invece incentivate e pubblicate esclusivamente opere in lituano con alfabeto cirillico.

La misura fu adottata a seguito del fallimento della rivolta di gennaio nel 1863: divenne operante solo due anni dopo con un provvedimento amministrativo in vigore fino al 24 aprile 1904. Le corti russe adottarono posizioni più molli in due importanti controversie del 1902 e del 1903: lo scoppio della guerra russo-giapponese all'inizio del 1904 allentò la "pressione" delle politiche russe sulle minoranze.

Con il bando in vigore, divenne illegale stampare, importare, distribuire o essere in possesso di qualsiasi scritto redatto in alfabeto latino. Le intenzioni degli zar erano quelle di russificare la società polacca e lituana, per far sì che si riducessero le distanze culturali tra gli Stati: è dunque comprensibile come si facesse leva anche sulla stampa per cercare di ottenere l'obiettivo. Nonostante questo, i lituani seppero sopportare tale situazione stampando scritti in alfabeto latino perlopiù in Lituania minore (Prussia Orientale) e Stati Uniti.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

9[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 24 novembre 2020 modifica


Matthewbuchinger.jpg

Matthias Buchinger, conosciuto anche con il nome inglese Matthew Buckinger (Ansbach, 2 o 3 giugno 1674 - Cork, 1740) è stato un artista, calligrafo e illusionista tedesco. Era considerato uno dei più abili artisti e intrattenitori del suo tempo, nonostante fosse nato senza mani e gambe. Tra le opere più notevoli vi sono i suoi disegni e le incisioni, raffiguranti ritratti o paesaggi, talmente ricchi di minuscoli dettagli che in alcuni casi è necessaria una lente di ingrandimento per riuscire a distinguerli.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

10[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 29 settembre 2020 modifica


Alpheus heterochaelis.jpg

Il gambero pistola (Alpheus heterochaelis Say, 1818) è un crostaceo della famiglia Alpheidae; originario dell'Oceano Atlantico occidentale, è diffuso nella Carolina del Nord, nelle Isole Bermuda, in Brasile e nelle Indie occidentali.

Il gambero pistola deve il suo nome alla peculiare caratteristica di una delle sue chele, indifferentemente la destra o la sinistra, che è molto più grande dell'altra; con essa, aprendola e poi chiudendola velocemente, il crostaceo può produrre delle onde d'urto di devastante potenza, letali per piccoli animali. Il fenomeno è causato dall'esplosione delle bolle di cavitazione generatesi nel flusso d'acqua, che può raggiungere la velocità di 115 km/h, la pressione sonora di 210 dB e la temperatura di circa 4400 °C.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

11[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 6 ottobre 2020 modifica


Gatteri - Trasporto della flotta pei monti nel lago di Garda 1852.jpg

Galeas per montes è l'espressione con cui viene chiamata un'impresa di ingegneria militare realizzata tra il dicembre 1438 e l'aprile 1439 dalla Repubblica di Venezia, che consistette nel trasporto di galee, fregate e imbarcazioni varie dal mar Adriatico al lago di Garda, risalendo il fiume Adige fino a Rovereto e trasportando le navi via terra a Torbole, sulle rive settentrionali del lago, attraverso un percorso di circa 20 km tra le montagne. Tale episodio ebbe ampia risonanza in tutta Europa, vista l'eccezionalità dell'impresa tecnica realizzata.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

12[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 24 gennaio 2021 modifica


Subtropolis 02.JPG

SubTropolis è il nome commerciale di una grotta artificiale di circa 4,5 km2 scavata nel sottosuolo vicino al fiume Missouri a Kansas City, negli Stati Uniti d'America.

Originariamente il luogo ospitava una miniera di roccia calcarea, ma dagli anni settanta del XX secolo è stata trasformata nel più grande centro di stoccaggio sotterraneo del mondo.

SubTropolis è un'idea nata dalla famiglia di imprenditori immobiliari Lamar Hunt, che nel 1964 decise di acquistare gli spazi abbandonati della miniera Bethany Falls, ormai esaurita. Dal 1985 SubTropolis è un'area gestita dalla Hunt Midwest Enterprises, una holding immobiliare che comprende anche aziende di vari settori.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

13[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 30 ottobre 2020 modifica


Gehenkter Werwolf.png

Il lupo di Ansbach (conosciuto anche come lupo mannaro di Ansbach) fu un lupo antropofago che, nel 1685, attaccò un numero imprecisato di persone nel Principato di Ansbach, all'epoca parte del Sacro Romano Impero.

Dopo essere stato a lungo cacciato, l'animale fu catturato e abbattuto. La superstizione popolare credette che il lupo fosse l'odiato borgomastro Michael Leicht, morto e reincarnatosi in una bestia: per questo la carcassa dell'animale fu mascherata, vestita come il borgomastro e impiccata post mortem.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce


14[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 16 gennaio 2021 modifica


Habakukk aircraft 01.jpg

Il progetto Habakkuk o Habbakuk (variante di pronuncia) era un progetto avviato dalla Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale che prevedeva la realizzazione di una portaerei realizzata in pykrete (un materiale composito costituito da cellulosa e ghiaccio), da impiegare contro gli U-Boot tedeschi nel mezzo dell'Atlantico, in una zona che era al di fuori del raggio d'azione degli aerei con basi a terra.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

15[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 15 ottobre 2020 modifica


1961 Amphicar vf.jpg

La Amphicar è un veicolo anfibio per trasporto persone cabriolet costruito in Germania Ovest dal 1961 al 1968. È l'unica automobile anfibia per usi civili ad essere stata prodotta in massa. Alcuni esemplari sono stati inoltre appositamente prodotti e attrezzati per la polizia e operazioni di salvataggio.

Il progettista Hans Trippel sviluppò il veicolo a Wittenau presso la Deutschen Waggon- und Maschinenfabrik (DWM), divenuta successivamente Deutsche Waffen- und Munitionsfabriken AG. La carrozzeria era prodotta dalla Industrie-Werke Karlsruhe AG (IWK) in una ex azienda di armamenti a Schlutup presso Lubecca. In Germania il veicolo nel 1962 era venduto al prezzo di 10.500 DM.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

16[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 26 dicembre 2020 modifica


Rock on Bones2.jpg

Le rëbra (in russo: рёбра?, letteralmente costole) erano dei dischi a microsolco improvvisati realizzati con lastre per radiografie. Realizzati principalmente tra gli anni cinquanta e sessanta in Unione Sovietica, i rëbra rappresentavano un metodo impiegato nel mercato nero e nel contrabbando per distribuire la musica, censurata dal regime, di artisti emigrati, come Pëtr Leščenko, oppure di artisti occidentali come Elvis Presley, The Beatles, The Rolling Stones, The Beach Boys, Ella Fitzgerald e Chubby Checker. I generi musicali censurati includevano folk underground, registrazioni in ambito politico, jazz, boogie-woogie, rock and roll di artisti stranieri, nonché di artisti russi emigrati, e in generali qualsiasi genere o canzone che potesse essere considerato una potenziale minaccia al regime sovietico.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

17[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 1 luglio 2020 modifica


Syriskos Painter - Psykter with Athlete and Servant Boy and Youth and a Dog - Walters 4877 - Side B Detail.jpg

Un kynodesme (in greco κυνοδέσμη, letteralmente "guinzaglio da cani") era un cordoncino, una stringa o, a volte, una striscia di cuoio che veniva indossata da alcuni atleti e attori nell'antica Grecia, in Etruria e nell'antica Roma, per evitare l'esposizione pubblica del glande.

Il kynodesme veniva strettamente legato attorno all'akroposthion, cioè la parte del prepuzio che si estende oltre il glande (la parte di pelle che ricopre il glande era invece chiamata posthe), e veniva indossato durante le apparizioni pubbliche (come è noto, nell'antica Grecia gli atleti si esercitavano e gareggiavano nudi nella stragrande maggioranza delle discipline). Il kynodesme stesso poteva poi essere legato ad un'altra fascetta legata in vita in modo da alzare il pene ed esporre lo scroto o essere legato alla base del pene, il che conferiva all'organo il tipico aspetto arricciato visibile in numerose statue.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

18[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione l'11 aprile 2021 modifica


Porta magica 3.JPG

La Porta Alchemica è un rudere del 1600 originariamente appartenente alla villa del marchese Massimiliano Savelli Palombara, attualmente situata al centro di Piazza Vittorio a Roma. Il portale reca delle criptiche iscrizioni e dei simboli alchemici che, secondo la leggenda, se decifrati, consentirebbero di trasmutare i metalli in oro.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

19[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 27 novembre 2020 modifica


Lampo, the traveling dog (1).jpg

Lampo (circa 1950 - Campiglia Marittima, 22 luglio 1961), soprannominato il cane ferroviere o cane viaggiatore, è stato un cane meticcio pezzato, divenuto famoso per i suoi viaggi ferroviari lungo l'Italia.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

20[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 6 gennaio 2021 modifica


Alexander Selkirk Statue.jpg

Alexander Selkirk, nato Alexander Selcraig (Lower Largo, 1676Oceano Atlantico, 13 dicembre 1721), è stato un corsaro britannico.

Sottufficiale della Royal Navy, visse da naufrago per quattro anni e quattro mesi, dall'ottobre 1704 al 2 febbraio 1709, dopo essere stato abbandonato dal suo capitano nei mari del sud dell'Oceano Pacifico su un'isola deserta, facente parte dell'arcipelago Juan Fernández. Sopravvissuto a questa prova, si arrese ad una malattia tropicale una decina di anni più tardi, mentre serviva a bordo della HMS Weymouth, al largo dell'Africa occidentale.

Selkirk era un giovane indisciplinato e si unì ai bucanieri che incrociavano verso il Pacifico del Sud durante la guerra di successione spagnola. Una di queste spedizioni era imbarcata sulla Cinque Ports, una delle navi corsare agli ordini di William Dampier. Quando la nave approdò per approvvigionamenti presso le isole Juan Fernández, Selkirk giudicò correttamente che l'imbarcazione fosse ormai inadeguata al servizio e chiese di essere lasciato nell'arcipelago.

Quando fu finalmente salvato dal pirata inglese Woodes Rogers, Selkirk era ormai diventato esperto nella caccia e nell'uso delle scarse risorse che aveva trovato sull'isola. Dopo il suo ritorno in Inghilterra, la storia della sua sopravvivenza fu ampiamente pubblicizzata, ed è probabile che la sua figura abbia fornito l'ispirazione per il personaggio immaginario Robinson Crusoe di Daniel Defoe.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

21[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 9 aprile 2021 modifica


Spring-Festival 2012 in Willingen (Upland)-01.jpg

Il canto in lingua dei segni consiste nell'utilizzo del proprio corpo per esprimere in maniera artistica il testo di una canzone usando la lingua dei segni.

Solitamente l'esecutore accompagna una canzone eseguendone una versione in lingua dei segni. Mentre con il canto sonoro si utilizzano note e toni per esprimersi, questa tipologia si basa sulle mani, sul corpo e sulle espressioni facciali dell'esecutore.

Anche cori interi hanno iniziato a cantare in lingua dei segni, guadagnando così negli ultimi anni popolarità grazie alla resa accessibile delle canzoni alla comunità sorda e all'interesse suscitato nelle persone curiose. Con l'avvento di questa tipologia di canto, diverse competizioni musicali si sono adattate per consentire anche l'esibizione di canzoni in lingua dei segni; tra gli eventi più celebri troviamo il National Signing Choir Competition, nel Regno Unito, ed il Festival di Sanremo.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

22[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 6 novembre 2020 modifica


Balsams Grand Hotel - Dixville NH.JPG

Dixville Notch è un'area non incorporata del comune di Dixville, Contea di Coos del New Hampshire, negli Stati Uniti. La sua popolazione è di 12 abitanti, secondo l'ultimo censimento del 2010. Si trova nel nord dello Stato, a 30 chilometri dal confine canadese.

La fama di Dixville Notch è dovuta al fatto che, sia nelle elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America che nelle primarie del New Hampshire (prime primarie della corsa verso la Casa Bianca), i residenti si recano a votare tutti insieme allo scoccare della mezzanotte del giorno delle elezioni al Balsams Hotel, in una sala chiamata Ballot Room ("stanza dei voti"), facendo sì che sia la prima località a chiudere i seggi e a dichiarare i risultati.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

23[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 4 maggio 2021 modifica


Bb199.gif

Onfim (Antico dialetto di Novgorod: онѳиме, Onfime; conosciuto anche come Anthemius di Novgorod) è stato un bambino che visse a Novgorod (nell'attuale Russia) nel XIII secolo. Sono rimaste le sue note e i suoi compiti incisi nella corteccia di betulla (beresta), che si sono conservati nel terreno argilloso di Novgorod. Onfim, che all'epoca aveva sei o sette anni, scriveva nell'antico dialetto di Novgorod; oltre a lettere e sillabe, ha disegnato "scene di battaglia e disegni di se stesso e del suo insegnante".

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

24[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione l'8 settembre 2020 modifica


PigWar-boundaries.png

La guerra del maiale fu un confronto nel 1859 tra gli Stati Uniti d'America e il Regno Unito lungo il confine tra il Canada Britannico e gli Stati Uniti d'America nelle San Juan Islands, tra l'Isola di Vancouver e la terraferma. La guerra del maiale, chiamata così perché fu innescata dalla sparatoria contro un maiale, è anche chiamata episodio del maiale, guerra del maiale e delle patate, disputa di confine di San Juan o disputa di confine Nord-Occidentale. Senza colpi scambiati e senza vittime umane, questa disputa fu un conflitto senza spargimento di sangue.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

25[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 30 gennaio 2021 modifica


Tischflötenuhr Matthias Naeschke komplettes Flötenwerk.JPG

L'organo meccanico o orologio meccanico (in tedesco Flötenuhr o Spieluhr o Orgeluhr) è uno strumento musicale meccanico (automa) della famiglia degli aerofoni, consistente in un orologio combinato con un piccolo organo. A un'ora determinata l'orologio attiva un rullo dentato sul quale è inciso il brano da riprodurre automaticamente; il rullo a sua volta attiva il mantice che immette aria nelle piccole canne.

Importanti compositori scrissero opere appositamente per tale strumento musicale, come Haydn, Mozart, Händel, W. F. Bach, C. Ph. E. Bach, Salieri, Cherubini e Beethoven.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

26[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 21 giugno 2020 modifica


Complaint tablet to Ea-Nasir 2020.jpg

La tavoletta di reclamo a Ea-nasir è un'antica tavoletta in argilla risalente alla civiltà babilonese, datata circa al 1750 a.C., scritta in caratteri cuneiformi. Il testo è un reclamo rivolto da un commerciante di nome Nanni a un altro commerciante chiamato Ea-nasir, colpevole di avergli venduto dei lingotti in rame di qualità scadente. La tavoletta venne rinvenuta a Ur dall'archeologo Leonard Woolley e fu acquisita nel 1953 dal British Museum di Londra. Viene scherzosamente definita "la lettera di reclamo più antica al mondo".

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

27[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 26 settembre 2020 modifica


Shi Pei Pu 时佩璞.jpg

Shi Pei Pu (時佩璞T, 时佩璞S, Shí PèipúP) (Shandong, 21 dicembre 1938 - Parigi, 30 giugno 2009) è stato un agente segreto e cantante cinese. È noto soprattutto per il singolare caso di spionaggio che lo vide intrattenere una relazione sessuale con Bernard Boursicot, un impiegato dell'ambasciata francese a Pechino, che per tutti i vent'anni della loro relazione rimase convinto che Shi Pei Pu fosse una donna.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

28[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 24 aprile 2021 modifica


Partito Nettista Italiano (simbolo).jpg

Il Partito Nettista Italiano, meglio noto come Partito della Bistecca, è stato un partito politico italiano di ispirazione goliardica fondato nel 1951 dall'editore fiorentino Corrado Tedeschi. Considerato un precursore dell'anti-politica o il primo partito satirico italiano, il PNI prese parte alle elezioni politiche italiane del 1953, promettendo di fornire quotidianamente una grande bistecca di carne a ogni cittadino.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

29[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 7 marzo 2021 modifica


Lençóis Maranhenses 2018.jpg

Il parco nazionale dei Lençóis Maranhenses è un'area naturale protetta del Brasile, nota per il suo particolare paesaggio composto da dune di sabbia attraversate da masse d'acqua piovana chiamati lençóis. È stata istituita il 2 giugno 1981 e si estende per 155 000 ettari nel nordest dello Stato del Maranhão, lungo 70 km di costa sabbiosa sull'Oceano Atlantico e su un entroterra caratterizzato da estese dune di sabbia bianca. L'ingresso alla riserva naturale è vietato ai veicoli a motore.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

30[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 16 settembre 2020 modifica


Porder.jpg

Lo svegliatore (in lingua inglese knocker-up o knocker-upper), talune volte detto anche bussatore, fu una professione nata e diffusa principalmente nel Regno Unito e Irlanda, oltre che in altre parti d'Europa, durante il periodo della rivoluzione industriale, quando gli orologi dotati di sveglia non erano né economici né particolarmente affidabili.

Il compito di uno svegliatore era quello di destare le persone addormentate al fine di permettere loro di giungere per tempo al lavoro.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

31[modifica wikitesto]

Inserita in rotazione il 24 marzo 2021 modifica


Alberto gonella, alias glorioso alberto or beato alberto.png

Il culto del Glorioso Alberto è un fenomeno religioso extra-canonico, iniziato negli anni cinquanta del Novecento in Italia meridionale, che si presenta come espressione di sentimento di devozione popolare nei confronti di Alberto Gonnella, un giovane investito da un camion, il cui spirito si sarebbe giornalmente incarnato nel corpo della zia paterna. Il culto nacque e si diffuse dal minuscolo borgo di Serradarce, nel comune di Campagna, in provincia di Salerno, dove, negli anni sessanta, venne eretto anche un apposito luogo di culto noto come tempio "del Beato Alberto", divenuto un santuario, meta di importanti pellegrinaggi provenienti soprattutto dalla Campania, dalla Basilicata e da luoghi di intensa emigrazione meridionale, anche esteri.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce